Riso al salto: la ricetta tipica lombarda dalla rubrica Easy Gourmet

Preparazione: 15 Min
Cottura: 20 Min
Difficoltà: Facile
Dosi per: 2 persone
A cura di Redazione Cucina
0
Immagine

Il riso al salto è una ricetta tipica della cucina lombarda, nata come piatto anti-spreco, per riciclare il risotto alla milanese avanzato dal giorno precedente. Si tratta di una preparazione semplice e gustosa realizzata per noi da chef Michele Ghedini per la rubrica Easy Gourmet. Per realizzarlo, basterà versare il riso freddo di frigo nel coppapasta e cuocerlo in padella con il burro, fino a quando non si formerà una crosticina croccante. Una volta pronto, puoi gustarlo così com'è o con una squisita fonduta di taleggio, come nella nostra preparazione. Ecco come prepararlo in modo davvero facile.

ingredienti
Risotto avanzato
400 gr
Panna fresca liquida
100 ml
Taleggio
100 gr
Burro
1 cucchiaio

Come preparare il riso al salto

Pressa il riso all’interno di un coppapasta poggiato sulla carta forno. Sistema il riso aiutandoti con un cucchiaio bagnato, così il riso non si attaccherà.

Scalda una padella antiaderente con una noce di burro o di burro chiarificato e, quando è caldo, inserisci il disco di riso.

Mentre cuoce, prepara la fonduta al taleggio: lascia sciogliere il taleggio insieme alla panna a fuoco dolce.

Quando il riso ha fatto la crosticina su tutti i lati, è pronto. Servilo con abbondante salsa e buon appetito!

Conservazione

Puoi conservare il riso al salto in frigorifero per massimo 1-2 giorni, coperto con pellicola trasparente.

0
Immagine
Resta aggiornato

Ogni giorno nuove Ricette tutte da gustare

Primi piatti
Immagine
Quello che i piatti non dicono
Segui i canali social di Cookist
0