ingredienti
  • Ricotta 400 gr • 17 kcal
  • Uova 2 • 380 kcal
  • Sale fino q.b. • 21 kcal
  • Pangrattato q.b. • 21 kcal
  • Olio di semi q.b. per friggere • 690 kcal
Le calorie si riferiscono a 100 gr di prodotto

La ricotta fritta è un antipasto veloce e sfizioso, ottima anche per un aperitivo sfizioso o come secondo piatto, quando si ha poco tempo per la cena. La ricetta ideale quando abbiamo della ricotta in frigo: per realizzarla, infatti, è importante che la ricotta sia ben asciutta e compatta, così da tagliarla facilmente a fette e poi a cubetti. Sarà poi passata nelle uova e nel pangrattato e poi fritta in olio ben caldo. Il risultato finale saranno dei cubetti morbidi all'interno e croccanti all'esterno: potrete godere della dolcezza e allo stesso tempo della leggera sapidità della ricotta, in quanto il sapore non verrà alternato dalla cottura. Ma ecco come prepararla.

Come preparare la ricotta fritta

Tagliate la ricotta a fettine (1) e poi a tocchetti della stessa dimensione. Sbattete le uova con un pizzico di sale (2) e passate la ricotta prima nelle uova sbattute e poi nel pangrattato (3) delicatamente, facendolo aderire bene.

Friggete i tocchetti di ricotta panata in una padella capiente con olio di semi ben caldo (4). Friggetela fino a quando non sarà dorata su entrambe i lati. Sollevatela con la schiumarola e adagiatela su un piatto rivestito con carta da cucina (5), così da eliminare l'olio in eccesso. La vostra ricotta fritta è pronta per essere servita ben calda (6).

Consigli

Nella nostra ricetta abbiamo utilizzato la ricotta vaccina, dal sapore più neutro, ma potete utilizzare anche la ricotta di capra e di pecora, dal sapore più intenso. In ogni caso è importante utilizzare una ricotta ben sgocciolata: meglio se in frigo da un paio di giorni, così sarà più compatta e adatta alla preparazione.

Per rendere la vostra ricotta fritta ancora più gustosa mescolate al pangrattato erbe aromatiche come timo, origano e salvia oppure spezie come paprika, curry o zafferano.

Se vi è piaciuta questa ricetta, provate anche la mozzarella fritta, ideale come antipasto o finger food per una aperitivo, deliziosa e filante.

Varianti

Se volete realizzare la ricotta fritta dolce, tagliatela a cubetti e passatela in un mix di farina e cacao in polvere. Impanate i tocchetti nei biscotti secchi sbriciolati o nei corn flakes, per una crosta ancora più croccante. Friggete in olio ben caldo fino a doratura.

Conservazione

È consigliabile consumare la ricotta fritta subito dopo la preparazione, per gustarla calda e croccante.