ricetta

Ricotta fritta: la ricetta dell’antipasto veloce e sfizioso

Preparazione: 15 Min
Cottura: 5 Min
Difficoltà: Facile
Dosi per: 4 persone
Entra nel nuovo canale WhatsApp di Cookist
A cura di Redazione Cucina
38
Immagine

La ricotta fritta è un antipasto veloce e sfizioso, ottima anche per un aperitivo o come secondo piatto insieme a un'insalata fresca, quando si ha poco tempo per la cena.

Per realizzare dei bocconcini di formaggio fritto croccanti e dorati all'esterno ma morbidi e saporiti all'interno è importante che la ricotta sia ben asciutta e compatta, così da poterla tagliare facilmente a cubetti prima di passarla nelle uova e in un mix di pangrattato e panko e infine friggerla in olio ben caldo.

La frittura non altererà il gusto sapido e leggermente dolce della ricotta, ma la trasformerà in un finger food irresistibile che piacerà a tutti. Questa preparazione è anche un'ottima idea per riutilizzare la ricotta avanzata: una perfetta ricetta di riciclo pronta in pochi minuti. Ecco come prepararla.

ingredienti
Ricotta
350 gr
Uova
2
Pangrattato
q.b.
Panko
q.b.
Sale
q.b.
Pepe nero
q.b.
Olio di semi
q.b. per friggere

Come preparare la ricotta fritta

Per prima cosa, taglia la ricotta prima a fette e poi a cubetti 1. Se la ricotta che hai a disposizione è molto umida, lasciala riposare in un colino per qualche ora prima di procedere con la preparazione.

Passa ora a preparare gli ingredienti per la panatura: in un piatto mescola pangrattato e panko 2, in un altro sbatti le uova con il sale e il pepe.

Intingi quindi i cubetti di ricotta nelle uova 3.

Poi passali nel pangrattato 4, assicurandoti di ricoprirne l'intera superficie.

Friggi i quadrotti in olio bollente fino a doratura 5, ci vorranno pochi minuti.

La ricotta fritta è pronta 6: servila ancora calda insieme a qualche salsa di accompagnamento, come il ketchup o una raffinata riduzione di aceto balsamico.

Consigli

Puoi utilizzare il tipo di ricotta che più ti piace: scegli una ricotta vaccina se preferisci un sapore delicato, la ricotta di pecora se invece prediligi un gusto più deciso.

Il panko aggiunge croccantezza alla panatura, ma puoi ometterlo, se preferisci, e impanare i cubetti di ricotta nel solo pangrattato, che puoi insaporire anche con spezie ed erbe aromatiche. In alternativa, puoi realizzare una classica panatura passando i cubetti di ricotta prima nelle farina, poi nelle uova e infine nel pangrattato.

Immagine
Resta aggiornato

Ogni giorno nuove Ricette tutte da gustare

Antipasti
Immagine
Quello che i piatti non dicono
Segui i canali social di Cookist
38