ingredienti
  • Aceto balsamico 250 ml • 79 kcal
  • Fecola di patate un cucchiaio • 380 kcal
  • Acqua fredda una tazzina da caffè • 0 kcal
Le calorie si riferiscono a 100 gr di prodotto

Come preparare in casa con poche e semplici mosse una perfetta riduzione di aceto balsamico? Ottima per arricchire secondi piatti e insalate o per preparare antipasti gourmet, la riduzione di aceto balsamico -anche detta glassa – è una preparazione molto facile della cucina italiana e internazionale. Una salsa cremosa e profumata a base di solo aceto e fecola di patate, che potete insaporire e profumare con erbe aromatiche, miele o cannella. Se volete stupire i vostri ospiti e avete in mente piatti sfiziosi, la riduzione di balsamico può fare al caso vostro: allacciate i grembiuli e seguite la nostra ricetta.

Come preparare la riduzione di aceto balsamico

Versate l'aceto balsamico in una padella antiaderente dai bordi alti, accendete il fuoco e portate a bollore (1). Nel frattempo aggiungete la fecola di patate nell'acqua fredda e mescolate con un cucchiaino per pochi secondi (2). Una volta raggiunto il bollore, versate a filo il composto di acqua e fecola nell'aceto mescolando con un mestolo in legno. Terminate il composto facendo in modo che la glassa si addensi poco alla volta e che non si formino grumi. La vostra riduzione di aceto balsamico è pronta ma dovrete aspettare che raffreddi prima di poterla utilizzare (3).

Consigli

Potete aromatizzare la vostra riduzione con un cucchiaino di miele, perfetto se la glassa andrà a insaporire un piatto di formaggi stagionati oppure con un pizzico di cannella, se cercate un effetto agrodolce.

Lavorare la fecola nell'acqua fredda serve a creare una miscela: non preoccupatevi quindi se la fecola non si scioglie, non può farlo in acqua a quella temperatura.

Se non avete in casa della fecola di patate, potete anche utilizzare della farina 00, fate però attenzione a setacciarla prima di unirla all'acqua.

Utilizzi in cucina

La riduzione di aceto balsamico ha un sapore molto deciso e per questo motivo può essere abbinata a diversi tipi di piatti. Non solo formaggi stagionati o insalate sfiziose ma anche antipasti e secondi piatti. Per preparare un aperitivo sfizioso, provate la nostra ricetta delle alici fritte con cipolle e glassa, ma se state pensando ad un secondo gourmet non potete lasciarvi scappare il filet mignon al balsamico, una vera e propria prelibatezza.