ingredienti
  • Pasta brisée 1 rotolo
  • Pancetta di maiale affumicata 80 gr • 661 kcal
  • Panna fresca 200 ml • 750 kcal
  • Uova 4 • 15 kcal
  • Groviera 130 gr • 413 kcal
  • Sale q.b. • 0 kcal
  • pepe q.b. • 79 kcal
Le calorie si riferiscono a 100 gr di prodotto

La quiche lorraine è una torta salata tipica della cucina francese, in particolare della Lorena, la regione da cui prende il nome. Un guscio di fragrante pasta brisée accoglie al suo interno un ripieno morbido e saporito, realizzato con una pastella a base di uova e panna fresca; l'aggiunta finale del formaggio groviera e della pancetta, rosolata in padella, donerà alla preparazione un gusto ancora più deciso. La cottura in forno, poi, consentirà ai sapori di fondersi perfettamente e il risultato sarà un rustico croccante esternamente e umido all'interno. Una preparazione semplice e veloce, perfetta da servire fredda come antipasto in occasione di un buffet di festa, un aperitivo o una cena in piedi. Scoprite come realizzarla seguendo passo passo la nostra ricetta.

Come preparare la quiche lorraine

Grattugiate il formaggio groviera (1). Stendete il rotolo di pasta brisée e rivestitevi uno stampo, foderato con un foglio di carta forno (2). Bucherellate la superficie della pasta con i rebbi di una forchetta (3) e poi tenete da parte.

In un padellino antiaderente fate rosolare per bene la pancetta (4); quando questa sarà croccante, scolatela dal suo grasso e fatela asciugare su un foglio di carta assorbente da cucina. Coprite la superficie della pasta brisée con il groviera grattugiato (5). Raccogliete le uova in una ciotola e unite la panna (6), quindi salate, pepate e sbattete per bene.

Versate il composto di uova sopra il formaggio grattugiato (7) e poi cospargete la superficie con la pancetta (8). Arrotolate il bordo della pasta brisée e realizzate il cornicione della vostra quiche (9). Infornate a 180 °C e fate cuocere per circa 40 minuti, o comunque finché la superficie non sarà ben dorata. Trascorso il tempo di cottura, sfornate, lasciate intiepidire e poi servite.

Consigli

Potete utilizzare la pasta brisée già pronta oppure realizzarla in casa con la nostra ricetta; potete anche usare la pasta sfoglia o la frolla salata.

Se il formaggio groviera fosse troppo morbido, aprite la confezione, avvolgetelo in un panno da cucina e fate riposare per circa un’ora e mezza: in questo modo, indurendosi, sarà più semplice da grattugiare.

Nel caso in cui non vogliate utilizzare la pancetta, potete sostituirla con dei cubetti di prosciutto o speck, fatti rosolare in padella per renderli croccanti e gustosi. Se invece desiderate realizzarne una versione vegetariana, vi basterà eliminarla e aggiungere dei funghi champignon (o porcini), trifolati in padella con un filo di olio e uno spicchio di aglio.

Per uno sfizioso aperitivo, potete anche realizzare delle eleganti monoporzioni: vi basterà utilizzare degli stampini da 7-8 cm diametro. Formate dei piccoli cerchi di brisée, di un paio di centimetri più larghi del diametro dello stampino, così che l’impasto possa ricoprirne i bordi, quindi farciteli e infornate a 180 °C per circa 20 minuti, o comunque fino a doratura. Sfornate, lasciate intiepidire e gustate.

Se amate questa preparazione, non potete perdervi le 15 migliori ricette di quiche semplici e golose.

Conservazione

Una volta pronta, la quiche lorraine può essere conservata in frigorifero per 2-3 giorni, sigillata con un foglio di pellicola trasparente. Può essere anche congelata da cotta.