video suggerito
video suggerito
31 Maggio 2023 11:00

Prova costume: come prepararsi al meglio. I consigli dell’esperta e gli errori da evitare

Come prepararsi al meglio alla prova costume? Cosa mangiare in previsione dell'estate e quali alimenti prediligere? Tutti i consigli della nutrizionista.

A cura di Alessandro Creta
343
Immagine

Che cosa mangiare per prepararsi al meglio all'estate? Quali errori evitare per chi cerca una soluzione veloce per la prova costume? Tutti i consigli della nutrizionista per affrontare al meglio l'arrivo dell'estate.

È arrivato ormai giugno e molti ritardatari si sono resi conto come, veramente a breve, sarà finalmente tempo di mare. Dopotutto il maggio che si è chiuso poco fa non è stato certo il migliore antipasto al periodo estivo. Freddo e pioggia hanno attanagliato gran parte dello Stivale, facendoci pensare più a coprirci e riaccendere i termosifoni che a immaginarci in spiaggia abbandonati alle prime tintarelle (a proposito, le carote non aiutano ad abbronzarsi). E in tutto ciò probabilmente tanti stanno cercando qualche scorciatoia, rimedio veloce per prepararsi al meglio alla prova costume. Rischiando di cadere negli errori più comuni e dannosi per la nostra salute.

Immagine

Detto quanto sia fondamentale stare attenti all'alimentazione anche nel corso degli altri mesi, e non solo a ridosso di quelli estivi, vediamo però qualche trucchetto per cercare di riassestare un po' la forma da qui alle prossime settimane. Ci siamo fatti aiutare da una nutrizionista, la dottoressa e ideatrice del metodo Cucina Evolution Chiara Manzi, che ci ha illustrato anche gli errori tipici dei metodi ‘fai da te‘ da non dover assolutamente commettere.

Pronti per la prova costume? I consigli della nutrizionista

L'estate è ormai alle porte e con la dottoressa Manzi vediamo come poterci preparare al meglio per affrontarlo come si deve da un punto di vista nutrizionale. Innanzi tutto bisogna diffidare da "… diete drastiche, perché ti faranno dimagrire velocemente ma riprenderai velocemente tutti i chili, con gli interessi. Segui una dieta sana ed equilibrata, senza esclusione di nessun nutriente. Con l’arrivo del caldo è più facile aver voglia di cibi più freschi e ricchi di acqua, quindi a minor contenuto di calorie, e può anche sopraggiungere fisiologico un calo del senso di fame".

Immagine

È bene evitare gli errori più comuni: le diete fai da te non vanno considerate, non riduciamo a prescindere il cibo (poi sentiremo fame per il resto della giornata) e, allo stesso tempo, andrebbe diminuito il consumo di bibite dolcificate o succhi di frutta. "La loro freschezza ti porta a consumarne in eccesso, ingerendo una quantità spropositata di zuccheri. Prediligi l’acqua fresca: puoi anche insaporirla lasciando in infusione in acqua fredda per una notte zenzero, menta, basilico, frutta, verdura di stagione per aumentarne la sensazione rinfrescante e renderla più gustosa". Come ci informa la dott.ssa Manzi non è una buona idea privarci della colazione, anzi è bene farla sempre dopo aver atteso 12 ore dalla cena. Questo permetterà di fare un mini digiuno senza stress, soltanto sfruttando le ore di sonno".

Immagine

Altro errore da matita blu è eliminare completamente i tanto demonizzati carboidrati, così come va regolata l'assunzione della frutta. Sbagliato, infatti, "… esagerare con la frutta, così come mangiarla in un singolo pasto. Tieni sotto controllo il consumo di zuccheri, la frutta è tra gli alimenti più consumati quando fa caldo: non escluderla ma non esagerare e soprattutto prediligi frutti a basso contenuto zuccherino come: meloni, albicocche, anguria, fragole, lamponi". Non sostituiamo nemmeno il pasto con il gelato, seppur goloso non è nutrizionalmente equilibrato e ti lascerà affamato tutto il giorno.

Immagine

Altri consigli da tenere a mente? Una doverosa menzione agli spuntini: "Non sono così necessari e spesso aumentano la propensione alla fame nervosa inducendoti a spizzicare tutto il giorno. È bene prediligere pasti completi e sazianti, ricchi di fibre e con tutti i nutrienti, che permettano di non sentirsi affamato per diverse ore. Qualora non riuscissi a rinunciare allo spuntino ti consiglio di consumare pop corn fatti in casa, sono sazianti e gustosi, cuocendo in padella antiaderente con coperchio i chicchi di mais secco otterrai uno spuntino super light e ricco di fibre, con pochissimi grassi e sale". Particolarmente importante poi il consumo di verdure, fresche e di stagione: "Inizia pranzo e cena con un bel piatto di verdure e subito dopo 2 bicchieri d'acqua: ti aiuteranno a sentirti sazio prima e migliorare il transito intestinale". Con le verdure potremmo anche arricchirci i primi piatti, sì a sughi a base di melanzane, zucchine, peperoni e tutte verdure di stagione, ricche di gusto, fibre e colore.

Immagine
Quello che i piatti non dicono
Segui i canali social di Cookist
343
api url views