ingredienti
  • Profiteroles al cioccolato bianco (90 minuti)
  • Latte 500 ml • 79 kcal
  • Panna fresca 250 ml • 750 kcal
  • Panna già zuccherata 200 ml
  • Zucchero semolato 125 gr • 350 kcal
  • Cioccolato bianco 100 gr • 532 kcal
  • Maizena (amido di mais) 50 gr • 750 kcal
  • Bignè 16 pezzi
  • Caffè solubile 3 cucchiaini • 63 kcal
  • Tuorli 2 • 63 kcal
  • Uova 1 • 15 kcal
  • Chicchi di caffè q.b.
Le calorie si riferiscono a 100 gr di prodotto

I profiteroles al cioccolato bianco sono una variante del grande classico della pasticceria a base di bignè ripieni tradizionalmente di crema pasticcera o chantilly. In questa versione i bignè hanno un'irresistibile farcitura al caffè in grado di smorzare leggermente la dolcezza del cioccolato bianco. Un dessert cremoso e rinfrescante, perfetto da servire come fine pasto ma anche adatto ad essere presentato come una portata di un buffet. La sua grande comodità sta nel fatto che è già porzionato e per questo non richiede alcun taglio.

Come preparare i profiteroles al cioccolato bianco

preparazione crema al caffè

Versate il latte in un pentolino, aggiungete il caffè solubile (1), mescolate e scaldate fino a sfiorare il bollore.

Crema pasticcera al caffè

Nel frattempo raccogliete in una ciotola pulita l'uovo, i tuorli, lo zucchero, l'amido di mais e mescolate energicamente con una frusta. Quando il latte sarà pronto versatelo sul composto di uova (2) continuando a mescolare.

Crema al caffè

Versate il miscuglio ottenuto nuovamente nel pentolino, portate su fuoco basso e lasciate cuocere mescolando continuamente fino a quando la crema non inizierà ad addensarsi (3).

Crema pasticcera al caffè

Versate la crema in un piatto piano molto ampio e livellatela con una spatola (4). Poi copritela con della pellicola a contatto e fate raffreddare completamente.

Ganache al cioccolato bianco

Nel frattempo tritate con un coltello il cioccolato bianco e raccoglietelo in un piatto pulito. Scaldate 150 gr di panna fresca portandola quasi a bollore, poi versatela sul cioccolato (5) e mescolate fino a completo scioglimento. Fate raffreddare completamente.

Crema diplomatica al caffè

Montate la panna fresca restante (tenuta in frigorifero fino a questo momento), tenetene da parte 2 cucchiai e aggiungete quella che avanza alla crema al caffè (6).

Riempimento bignè

Forate i bignè sul fondo, uno per volta, utilizzando un coltello appuntito. Poi raccogliete la crema al caffè in un sac à poche con bocchetta liscia e utilizzatela per farcire i profiteroles (7).

Copertura profiteroles

Riprendete la ganache fredda, ma ancora morbida, quindi incorporate i cucchiai di panna tenuti da parte mescolando con una spatola. Poi immergete i bignè nella ganache, uno per volta: poi aiutandovi con una forchetta scolateli (8) e riponeteli su un piatto da portata, dispondendoli a montagnetta.

Copertura profiteroles al cioccolato bianco

Distribuite sui profiteroles qualche altra cucchiaiata di ganache (9).

Profiteroles con crema al caffè

Infine montate la panna già zuccherata e utilizzatela per decorare il dolce. Terminate con qualche chicco di caffè (10). Fate riposare al fresco i profiteroles almeno un paio d'ore prima di servirli.

Consigli

Potete aggiungere alla ricetta gli aromi che preferite, come la vaniglia o la cannella, oppure aggiungere una spolverata di cacao in cima. Se preferite, preparateli e serviteli a gruppi da 3, in modo da avere un vero dolce finger food.

Se vi è piaciuta la preparazione, provate la ricetta della torta di profiteroles.

Conservazione

I profiteroles si possono conservare per 1-2 giorni in frigo, meglio se chiusi in un contenitore ermetico.