ricetta

Polpo ubriaco: la ricetta del piatto livornese al vino rosso

Preparazione: 15 Min
Cottura: 40 Min
Difficoltà: Facile
Dosi per: 4 persone
A cura di Eleonora Tiso
54
Immagine
ingredienti
Polpo verace
1 kg circa
Vino rosso
500 ml
Cipolla bianca
1
Alloro
2 foglie
Aglio
1 spicchio
Peperoncino
q.b.
Prezzemolo
q.b.
Olio extravergine di oliva
q.b.
Sale
q.b.

Il polpo ubriaco è un secondo piatto di pesce tipico della cucina toscana, in particolare di quella livornese. Il polpo viene rosolato con un fondo di cipolla, aglio, alloro e peperoncino, sfumato con un buon vino rosso fermo e infine portato a cottura lentamente e a fuoco dolce, per un risultato morbido, saporito e succulento. Il polpo ubriaco è facilissimo da preparare e può essere gustato anche freddo come antipasto o, perché no, utilizzato per condire un piatto di spaghetti per un primo alternativo.

Una ricetta povera, appartenente alla tradizione dei pescatori, che non deluderà per il suo gusto deciso e inconfondibile. Per una riuscita impeccabile, preferisci un polpo verace freschissimo e dalle carni ben sode; scegli un vino rosso forte e leggermente dolce: deve coprire il polpo per metà e non completamente. Il mollusco, infatti, rilascerà in cottura i propri liquidi che andranno a formare il brodo di cottura insieme al vino.

Vediamo come portare in tavola un polpo ubriaco proprio come lo farebbero a Livorno. Se ti è piaciuta questa ricetta, prova anche il polpo alla luciana.

Come preparare il polpo ubriaco

Taglia finemente una cipolla e sminuzza un peperoncino. In una casseruola unisci la cipolla, uno spicchio di aglio privato dell'anima, due foglie di alloro e il peperoncino 1. Metti sul fuoco moderato.

Pulisci il polpo sotto acqua fredda corrente. Elimina con un coltello il dente centrale, le viscere e gli occhi 2.

Taglialo in pezzi grandi circa 3 centimetri mantenendo intatti i tentacoli più piccoli 3.

Il soffritto sarà pronto quando la cipolla sarà leggermente appassita 4.

Unisci il polpo tagliato 5.

Fallo rosolare dolcemente senza farlo attaccare 6.

Aggiungi quindi il vino rosso 7.

Unisci anche il prezzemolo, copri e porta a ebollizione 8.

Abbassa la fiamma e cuoci per 40 minuti, finché il polpo non risulterà morbido 9. Aggiungi un bicchiere di acqua calda, se il sugo dovesse restringersi troppo. Terminata la cottura, il polpo sarà morbido, di colore scuro e ricoperto da una crema di vino rosso.

Servi il polpo ubriaco caldo con una fetta di pane croccante 10.

Conservazione

Il polpo ubriaco si conserva per un giorno al massimo in frigo, in un contenitore di vetro. Si può congelare se hai utilizzato un polpo fresco e non decongelato.

54
Immagine
Resta aggiornato

Ogni giorno nuove Ricette tutte da gustare

Secondi piatti
Immagine
Quello che i piatti non dicono
Segui i canali social di Cookist
54