ingredienti
  • Asparagi 400 gr • 45 kcal
  • Pane raffermo 3 fette • 79 kcal
  • Uova 2 • 380 kcal
  • Parmigiano grattugiato 3 cucchiai • 21 kcal
  • Sale q.b. • 0 kcal
  • Pangrattato q.b. • 21 kcal
  • Olio di semi q.b. • 690 kcal
Le calorie si riferiscono a 100 gr di prodotto

Le polpette di asparagi sono un secondo piatto molto versatile, perfetto anche da servire come antipasto. Se avete ospiti a cena degli amici vegetariani, questa può essere la ricetta giusta per portare in tavola un piatto sfizioso e diverso dal solito. Prepararlo è davvero semplicissimo e vi basterà poco tempo.

Croccanti e dorate in superficie, queste polpette nascondono un cuore gustosissimo di asparagi freschi e selvatici, che in questa stagione troviamo davvero in abbondanza. Il ripieno può essere arricchito con salumi, formaggi, o ciò che preferite: provate anche le sfiziose versioni delle polpette di asparagi al sugo, con ceci o asparagi e speck.

Un modo alternativo per far gustare la verdura anche ai più piccoli.

Come preparare le polpette di asparagi

Pulite bene gli asparagi, lavateli sotto l'acqua corrente, poi tagliate i gambi e la parte più biancastra e dura. Cuoceteli al vapore, oppure sbollentateli in una pentola con abbondante acqua salata, fino ad ammorbidirli. Tagliateli in piccoli pezzi.

Bagnate le fette di pane raffermo e strizzatele bene. Tagliatelo a pezzi e unitelo in una ciotola con un uovo, il parmigiano e il sale. Amalgamate bene gli ingredienti tra loro aiutandovi con un cucchiaio. Formate della palline, arrotolandole con le mani.

Sbattete un uovo. Passate tutte le polpette prima nell'uovo, poi nel pangrattato, facendo in modo di coprire bene la superficie. Friggetele in una padella con olio di semi, facendole dorare da entrambe le parti. Asciugatele su della carta assorbente, per rimuovere l'olio in eccesso.

Consigli

Per una versione più ricca, aggiungete i cubetti di speck all'impasto delle polpette, insieme all'uovo, gli asparagi e il pane raffermo.

Se non volete friggere le polpette, potete anche cucinarle in forno per renderle più light. Disponetele ben distanziate una dall'altra su una teglia rivestita di carta da forno e cuocete a180° per circa 2o minuti. Per una doratura perfetta, girate le polpette a metà cottura.

Per preparare delle polpette di asparagi vegan vi basterà sostituire l'uovo con farina di ceci o pangrattato, che aiuteranno a legare gli ingredienti.

Conservazione

Potete conservare le polpette di asparagi chiuse in un contenitore ermetico in frigorifero, per un paio di giorni.

In alternativa, potete anche congelarle dopo averle passate nell'uovo e nel pangrattato. Sistematele in freezer su un vassoio e, non appena saranno diventate dure, mettetele in sacchetti gelo e utilizzatele all'occorrenza.