ricetta

Pollo con anacardi: la ricetta del piatto tipico della cucina orientale

Preparazione: 20 Min
Cottura: 20 Min
Difficoltà: Facile
Dosi per: 4 persone
A cura di Genny Gallo
22
Immagine
ingredienti
Petto di pollo
800 gr
anacardi tostati e non salati
100 gr
Acqua
100 ml
Salsa di soia
80 ml
Farina
40 gr
Radice di zenzero
circa 1 cm
olio di semi (o extravergine di oliva leggero)
q.b.
Aglio
2 spicchi
Cipollotto
1
per accompagnare
Riso basmati
180 gr
Acqua
circa 500 ml
Sale
q.b.

Il pollo con anacardi è un secondo piatto tipico della cucina orientale, in particolare di quella thailandese. Una preparazione dal gusto speziato e irresistibile, in cui è importante l'equilibrio dei sapori: la delicatezza dei bocconcini di pollo si sposa alla perfezione con la consistenza croccante degli anacardi. Inoltre, la salsa di soia, i porri e lo zenzero esalteranno al meglio la pietanza, rendendola ancora più stuzzicante e profumata.

Semplice e veloce da realizzare, abbiamo deciso di accompagnarlo con del riso pilaf, per un risultato finale equilibrato e saziante, perfetto per sorprendere i tuoi ospiti in occasione di una serata a tema. Puoi sostituire il cipollotto con il porro e lo zenzero fresco con quello in polvere, in base alla tua disponibilità. Al posto della classica salsa di soia, puoi mettere quella a basso contenuto di sale, per una preparazione dal gusto meno sapido.

Per la cottura utilizza una wok, il tipico tegame orientale, oppure una padella capiente dai bordi alti. Per la scelta degli anacardi, invece, preferisci quelli al naturale e non salati, tostandoli in forno o in una padella ben calda per qualche minuto. Una volta pronto, gustalo ben caldo e rigorosamente con le chopsticks, le tipiche bacchette.

In alternativa al pollo con anacardi, puoi preparare un'altra pietanza orientale molto apprezzata: il pollo alle mandorle.

Come preparare il pollo con anacardi

Pulisci il pollo: elimina l'osso centrale, le cartilagini e le eventuali parti grasse 1.

Taglia il pollo a fette 2.

Poi riducilo a cubetti da circa 2 cm di lato 3.

Passa il pollo nella farina eliminando l’eccesso 4.

Fai scaldare un filo di olio in una padella dai bordi alti, quindi aggiungi il pollo 5.

Fai rosolare il pollo su tutti i lati, mescolando in continuazione 6, e poi levalo dalla padella e tienilo da parte.

Pulisci il cipollotto e affettalo sottilmente 7.

Fai scaldare un altro filo di olio nella stessa padella in cui hai cotto il pollo e aggiungi lo zenzero grattugiato 8.

Unisci l'aglio in camicia e il cipollotto 9, quindi fai soffriggere per bene.

Versa la salsa di soia 10 e l’acqua, mescola e lascia restringere leggermente.

Aggiungi a questo punto il pollo e prosegui la cottura per altri 10 minuti 11, finché il fondo non sarà ben caramellato.

Intanto versa il riso in un pentolino e copri con l’acqua 12. Condisci con un pizzico di sale, copri con un coperchio e fai cuocere a fuoco basso, finché il riso non avrà completamente assorbito l'acqua.

Completa il pollo con gli anacardi 13.

Trasferisci i bocconcini di pollo e il riso nei piatti portata, guarnisci con la parte verde del cipollotto, tagliata a rondelle, e servi 14.

Conservazione

Puoi conservare sia il pollo con gli anacardi sia il riso per 2 giorni in frigorifero, in un apposito contenitore ermetico.

22
Immagine
Resta aggiornato

Ogni giorno nuove Ricette tutte da gustare

Secondi piatti
Immagine
Quello che i piatti non dicono
Segui i canali social di Cookist
22