ricetta

Pollo alla paprika: la ricetta del secondo piatto veloce e cremoso

Preparazione: 30 Min
Difficoltà: Facile
Dosi per: 4 persone
A cura di Redazione Cucina
53
Immagine
ingredienti
Petto di pollo
600 gr
Burro
30 gr
Farina 00
2 cucchiai
Latte
1 bicchiere
Cipollotto
1
Scalogno
1 (facoltativo)
Vino bianco
1/2 bicchiere
Paprika dolce
1 cucchiaio
Paprika forte
1 cucchiaio
Sale marino
q.b.
Prezzemolo
q.b.

Il pollo alla paprika è un secondo piatto gustoso e speziato: un modo per valorizzare al meglio il classico petto di pollo in padella o per dare più gusto ai fusi di pollo.

Nella nostra ricetta utilizziamo il petto di pollo: lo tagliamo a cubetti, lo passiamo nella farina e lo cuociamo in padella con burro, cipollotto e scalogno. Infine, sfumiamo con vino bianco e aggiungiamo il latte e la paprika, sia dolce che piccante. Infine, decoriamo con prezzemolo o un erba aromatica a scelta, come l'erba cipollina o l'origano, e serviamo caldo.

Per una preparazione più light, puoi realizzare questa ricetta anche al forno: in questo caso consigliamo di utilizzare i fusi, un taglio di pollo più adatto a questa tipologia di cottura.

A seconda del tipo di paprika – dolce o forte – il piatto assumerà un sapore più o meno deciso: puoi aggiungerle entrambe, solo una delle due, oppure, in alternativa, optare per la paprika affumicata. Questa spezia, infatti, è ottima per aromatizzare zuppe, primi piatti e carni delicate come quella di pollo.

Se sei in cerca di altre idee per valorizzare e insaporire il pollo, puoi provare a preparare le sovracosce di pollo croccanti, le cosce di pollo in padella o un piatto leggero e profumato come il pollo al limone.

Come preparare il pollo alla paprika

Per preparare il pollo alla paprika, taglia il petto di pollo a cubetti grandi 1.

Su un tagliere, trita o taglia a rondelle il cipollotto e fa' lo stesso con lo scalogno 2.

In una padella capiente, aggiungi il burro e lascialo sciogliere 3.

Aggiungi il cipollotto e lo scalogno e lasciali rosolare a fiamma bassa 4.

Nel frattempo, impana i cubetti di pollo nella farina 5.

Aggiungili in padella, cuoci a fuoco vivace per alcuni minuti e sfuma con il vino bianco 6.

Non appena il vino sarà completamente evaporato, versa il latte, aggiungi i due tipi di paprika e un pizzico di sale 7. Copri con un coperchio, abbassa la fiamma a lascia cuocere il pollo, rigirando di tanto in tanto. Se il sughetto dovesse restringersi troppo, aggiungi un altro po' di latte o acqua calda.

Fa' cuocere il petto di pollo per 10 minuti. Una volta cotto, decoralo con del prezzemolo tritato 8.

Il pollo alla paprika è pronto per essere portato in tavola 9.

Consigli e varianti

Per rendere la salsina alla paprika più liscia, puoi frullarla con il frullatore a immersione. Se, al contrario, dovesse risultare troppo liquida, aggiungi un po' di farina setacciata, così da stringerla senza rischiare che si formino grumi.

Per rendere il petto di pollo più saporito e facilitare l'assorbimento di tutti gli aromi, puoi preparare una marinatura con olio e paprika e lasciare  a marinare il pollo dai 30 minuti alle 8 ore al massimo. Se lo preferisci più piccante, potresti aggiungere un pizzico di peperoncino in polvere.

Puoi accompagnare il pollo alla paprika con patate lesse o patate al forno, con il purè o con una semplice e fresca insalata mista.

Al posto del petto di pollo puoi realizzare anche i fusi di pollo alla paprika: basterà privarli della pelle, infarinarli e procedere come da ricetta. Per il petto di pollo sono necessari 10 minuti di cottura, mentre per i fusi di pollo ci vorranno almeno 40 minuti.

Per rendere il pollo più saporito, puoi sciogliere 1/2 dado vegetale nel bicchiere di latte, prima di aggiungerlo in padella.

Se vuoi ottenere un risultato ancora più cremoso, puoi preparare il pollo alla paprika con la panna al posto del latte: fa' rosolare il pollo in padella, aggiungi poi la panna e lascia cuocere per alcuni minuti fino a farla addensare. Non appena la panna sarà cremosa al punto giusto, puoi spegnere la fiamma e servire il pollo alla paprika.

Per una ricetta veloce e gustosa, taglia il petto di pollo a cubetti, passalo in un mix di farina e paprika (dolce o piccante), fallo rosolare, aggiungi il sale e solo un po' di acqua. Infine, cuoci per circa 10 minuti, cospargi con prezzemolo tritato e servi caldo.

Per prepararlo nella versione al forno, invece, scegli i fusi o le alette di pollo, lavali e asciugali, mettili in un tegame o in una pirofila e aggiungi sale, pepe, paprika e olio extravergine d'oliva. Massaggia la carne, copri con pellicola trasparente e lascia marinare per 2 ore. Inforna per 30 minuti, irrora con un po' di vino, gira i fusi, rimettili in forno e cuoci per un'altra mezz'ora circa. Aspetta che si intiepidiscano e servi.

Conservazione

Il pollo alla paprika si conserva in frigo per 2 giorni, coperto con la pellicola trasparente o chiuso all'interno di un contenitore ermetico. Prima di servirlo, consigliamo di riscaldarlo nel forno a microonde per pochi minuti.

53
Immagine
Resta aggiornato

Ogni giorno nuove Ricette tutte da gustare

Ricette
Immagine
Quello che i piatti non dicono
Segui i canali social di Cookist
53