ricetta

Pollo alla curcuma: la ricetta del piatto semplice e super cremoso

Preparazione: 20 Min
Cottura: 20 Min
Difficoltà: Facile
Dosi per: 4 persone
A cura di Claudia Gargioni
12
Immagine
ingredienti
Petto di pollo
700 gr
riso basmati classico o integrale
280 gr
Farina di riso
q.b.
Curcuma in polvere
1 cucchiaino abbondante
Vino bianco secco
1/2 bicchiere
Panna fresca
1 bicchiere
Cipolla piccola
1
Burro
1 noce
Olio extravergine d’oliva
2 cucchiai
Sale
q.b.
pepe
q.b.
Prezzemolo
1 ciuffo

Il pollo alla curcuma è un secondo semplice e gustoso, perfetto per qualunque pranzo in famiglia o cena con gli amici. Si tratta di una ricetta facile e veloce, adatta anche a chi è alle prime armi in cucina. Il petto di pollo viene tagliato a bocconcini, passato nella farina, miscelata con un cucchiaino di curcuma in polvere, e poi rosolato in padella con olio extravergine di oliva, burro e cipolla tritata.

Il piatto viene poi sfumato con il vino bianco, quindi portato a cottura con l'aggiunta della panna fresca, per un risultato finale tenero e super cremoso. Noi l'abbiamo accompagnato a una porzione di riso basmati lessato, così da ottenere una pietanza completa e ben bilanciata. Se preferisci, puoi completarlo con una porzione di verdure e qualche fettina di pane tostato, ideale per raccogliere il delizioso sughetto.

Per una riuscita impeccabile, è importante utilizzare della curcuma di ottima qualità e rigorosamente biologica. Di antichissima origine asiatica, questa spezia di colore giallo vivo vanta proprietà antinfiammatorie, antiossidanti e analgesiche; insomma, può essere considerata un vero e proprio toccasana per il nostro benessere. In particolare quando viene abbinata al pepe nero: l'associazione con quest'ultimo, infatti, aumenta la biodisponibilità della curcumina, pigmento vegetale contenuto nel rizoma della radice.

Dall'aroma intenso e dal sapore pungente e caratteristico, la curcuma può essere aggiunta a moltissime preparazioni diverse: dai lievitati, per realizzare pane e focacce colorati e fragranti, ai primi piatti della tradizione italiana, come paste e risotti cremosi. Per una variante più leggera, puoi sostituire la panna fresca con il latte di cocco o dello yogurt di soia senza zuccheri aggiunti.

Scopri come preparare il pollo alla curcuma seguendo passo passo procedimento e consigli. Se ti è piaciuta questa ricetta, prova anche il pollo al curry e quello in salsa teriyaki.

Come preparare il pollo alla curcuma

Taglia il petto di pollo a strisce 1.

Riduci il pollo a pezzetti di circa 2 cm 2.

In una terrina versa la farina di riso e aggiungi la curcuma 3.

Versa alcuni bocconcini di pollo nella farina 4 e mescola per bene.

Elimina la farina in eccesso e disponi i bocconcini di pollo in un piatto (5). Procedi in questo modo con il pollo rimasto.

Porta a ebollizione abbondante acqua salata e cuoci il riso basmati per il tempo indicato sulla confezione, lasciandolo leggermente al dente (6).

In una padella versa due cucchiai di olio extravergine di oliva, una noce di burro e la cipolla tritata 7, quindi metti sul fuoco e fai appassire per qualche minuto.

Aggiungi il pollo (8) e fai rosolare per alcuni minuti.

Bagna con il vino bianco secco (9) e lascia evaporare l’alcol.

Condisci con un pizzico di sale e di pepe 10.

Aggiungi la panna (11), mescola e prosegui la cottura per circa 10 minuti.

Mescola spesso in modo che il pollo non si attacchi al fondo della padella 12.

Una volto cotto, ma ancora leggermente al dente, scola per bene il riso (13).

Distribuisci il pollo alla curcuma e il riso nei piatti individuali, profuma con del prezzemolo fresco e servi subito 14.

Conservazione 

Il pollo alla curcuma può essere conservato in frigorifero, chiuso in un apposito contenitore ermetico, per 24 ore. Se hai utilizzato ingredienti freschi, puoi anche surgelarlo per 1-2 mesi.

12
Immagine
Resta aggiornato

Ogni giorno nuove Ricette tutte da gustare

Ricette
Immagine
Quello che i piatti non dicono
Segui i canali social di Cookist
12