ingredienti
  • Peperone rosso 1 • 15 kcal
  • Peperone giallo 1
  • Pinoli 25 gr • 595 kcal
  • mandorle già pelate 30 gr
  • Olio extravergine di oliva 3 cucchiai • 901 kcal
  • Pecorino grattugiato 1 cucchiaio
  • Basilico q.b. • 15 kcal
  • Sale fino q.b. • 21 kcal
Le calorie si riferiscono a 100 gr di prodotto

Il pesto di peperoni è una salsa dal sapore dolce ma deciso, da preparare in estate in alternativa al classico pesto di basilico. Ideale per condire la pasta, ma anche da utilizzare come sugo freddo per accompagnare arrosti e pesce grigliato, o da gustare su bruschette, crostini o pane casereccio, per un antipasto fresco e sfizioso. La preparazione è semplicissima: vi basterà arrostire i peperoni al forno, sulla piastra o al microonde e poi frullarli con pinoli, mandorle, pecorino e basilico. Il risultato finale sarà una salsa profumata e dal colore brillante: per la preparazione potete utilizzare i peperoni rossi, gialli o verdi oppure realizzare un mix di colori. Ma ecco i passaggi per realizzarlo.

Come preparare il pesto di peperoni

Lavate i peperoni, asciugateli e arrostiteli sulla griglia oppure cuoceteli in forno a 180 °C per circa 40 minuti (1). Una volta pronti, lasciateli raffreddare, eliminate la pelle e i semini interni. Tagliate i peperoni a fettine (2) e metteteli all'interno del frullatore con aglio, olio extravergine di oliva, pinoli, mandorle, pecorino grattugiato, basilico e un pizzico di sale e frullate fino a ottenere una crema densa e omogenea. Il vostro pesto di peperoni è pronto per essere utilizzato (3) o conservato in contenitori di vetro.

Consigli

Chi preferisce potrà sostituire le mandorle con le noci e arricchire il pesto di peperoni con pomodori secchi sott'olio o con la ricotta per renderlo ancora più cremoso. Potete cuocere i peperoni anche in una padella antiaderente o sulla griglia, fino a quando la pelle non sarà quasi bruciata e verrà via facilmente.

Se volete realizzare una pietanza fredda davvero gustosa, abbinate il pesto di peperoni con il tonno e la rucola: accostamento ideale per condire un piatto di pasta fredda o da gustare in un panino.

Se vi è piaciuta questa ricetta, allora sbizzarritevi a realizzare tante ricette con il pesto, ottime per condire antipasti, primi e secondi piatti.

Conservazione

Potete conservare il pesto di peperoni in frigorifero per 4 giorni all'interno di vasetti di vetro ben chiusi.