ingredienti
  • Patate 4 • 750 kcal
  • Acqua 120 ml • 0 kcal
  • Farina 00 30 gr • 36 kcal
  • Amido di mais 30 gr • 380 kcal
  • Paprika 1 cucchiaino • 305 kcal
  • Sale fino q.b. • 21 kcal
  • Pepe nero macinato q.b.
  • Olio di semi d’arachide q.b • 690 kcal
Le calorie si riferiscono a 100 gr di prodotto

Le patate tornado o patate twister sono un contorno sfizioso e croccante, una preparazione da street food che potete servire anche come aperitivo o da gustare per uno snack sfizioso. Per le preparazione vi occorreranno delle patate intere, stecchini da spiedino, farina, amido di mais, paprika e aromi. Le patate saranno tagliate a spirale grazie a un coltello dalla punta affilata o con un apposito taglia verdure. Le patate tornado saranno poi fritte in olio ben caldo, in modo da gustarle calde e croccanti: piaceranno tanto a grandi e piccini. Ecco come prepararle.

Come preparare le patate tornado o twister

Infilate le patate negli spiedini (1) e tagliatele a spirale con un coltello dalla lama liscia e tagliante. Procedete partendo da un'estremità e tenendo il coltello un po' in diagonale rispetto allo spiedino (2). Arrivate fino all'estremità opposta e allargate bene la patata sullo stecchino delicatamente (3).

Immergetele nell’acqua fredda per almeno mezz'ora (4). Mettete in una ciotola la farina con l’amido di mais, il pepe, il sale, la paprika e l’acqua, quindi mescolate (5). Intingete le patate nella pastella (6).

Friggetele nell’olio ben caldo (7) fino a quando non saranno dorate. Non appena saranno pronte sollevatele con una pinza (8). Le vostre patate tornado sono pronte per essere gustate calde e croccanti (9).

Consigli

Chi preferisce potrà aggiungere anche del curry e del pangrattato alla panatura, per rendere le patate tornado ancora più croccanti e saporite.

Potete sostituire le spezie con le erbe aromatiche che preferite, le patate tornado saranno comunque molto gustose.

Per una preparazione più leggera potete cuocere le patate tornado al forno, se preferite: adagiate gli stecchini con le patate su una teglia rivestita con carta forno e cuocete a 180 °C circa 20 minuti.

Provate anche le spirali di patate fritte, sfiziose e deliziose ideali come contorno, per un buffet o un aperitivo.

Conservazione

L'ideale è consumare le patate tornado appena preparate per gustarle croccanti. Potete però conservarle al massimo per un giorno all'interno di un contenitore ermetico.