video suggerito
video suggerito
ricetta

Patate e pomodori al forno: la ricetta semplice del contorno tipico pugliese

Preparazione: 15 Min
Cottura: 45 Min
Difficoltà: Facile
Dosi per: 4-6 persone
A cura di Eleonora Tiso
40
Immagine

ingredienti

Patate
1 kg
Pomodorini
400 gr
Mollica di pane raffermo
100 gr
Pecorino grattugiato
30 gr
Aglio
1 spicchio
Peperoncino
1
Origano
q.b.
Prezzemolo
q.b.
Olio extravergine di oliva
q.b.
Sale fino
q.b.

Patate e pomodori al forno sono un contorno tipico della tradizione pugliese a base di patate, pomodorini, mollica di pane raffermo e pecorino grattugiato. Semplice e molto gustoso, è perfetto per accompagnare un secondo di carne, uova al tegamino, una frittata o dei formaggi freschi e stagionati.

Per portarlo in tavola, ti basterà sbucciare le patate, affettarle sottilmente e mescolarle a una parte di pane raffermo tritato e condito con aglio, prezzemolo, pecorino, origano e peperoncino; si distribuiscono in una teglia oliata, si cosparge con altra mollica di pane e pomodorini a spicchi, quindi si prosegue con un secondo strato fino a esaurire gli ingredienti.

Il successivo passaggio in forno ci restituirà una pietanza dorata, ben gratinata in superficie e saporitissima, ottima da servire anche come antipasto di un buffet di festa o leggero piatto unico per un veloce pranzo in famiglia: conquisterà grandi e piccini.

A piacere, puoi aggiungere olive nere, pomodorini secchi, capperi, filetti di acciughe sott'olio e pinoli e, per un sapore più delicato, puoi sostituire il pecorino con il parmigiano o il grana; se destinato ai bimbi, puoi invece omettere il peperoncino e l'aglio, sempre se non gradito dai tuoi commensali. Per una resa filante, puoi arricchire gli strati con fiordilatte, provola o scamorza a dadini.

Puoi prepararlo anche in anticipo, cuocendolo in forno solo poco prima del servizio, e, se dovesse avanzare, puoi conservarlo in frigo per 1-2 giorni oppure in freezer, già cotto, per 1 mese.

Scopri come preparare patate e pomodori al forno seguendo passo passo procedimento e consigli. Prova anche la tiella pugliese e le patate a sfincione.

Come preparare patate e pomodori al forno

Pela le patate e tagliale a rondelle di circa 1/2 centimetro di spessore 1.

Sbriciola la mollica di pane raffermo in una ciotola e mescolala con aglio, prezzemolo, pecorino, origano e peperoncino 2.

Metti le patate in una ciotola a parte e aggiungi un po' di olio: mescola così da ungerle in modo uniforme. Unisci alle patate metà del composto preparato con la mollica di pane raffermo, regola di sale e mescola per bene 3.

Ungi una pirofila con l'olio e realizza il primo strato di patate 4.

Cospargi con la restante mollica aromatizzata e aggiungi i pomodorini, tagliati a spicchi 5; procedi  con il secondo strato, fino a terminare gli ingredienti.

Aggiungi acqua all'interno della pirofila fino ad arrivare a metà composto 6.

Cuoci in forno già caldo a 180 °C per circa 40 minuti: posiziona la teglia nella parte inferiore del forno 7. A cottura ultimata il liquido dovrà assorbirsi completamente.

Una volta pronte, sfornale, lasciale intiepidire e servi 8.

Immagine
Resta aggiornato

Ogni giorno nuove Ricette tutte da gustare

Contorni
Immagine
Quello che i piatti non dicono
Segui i canali social di Cookist
api url views