ricetta

Pastella per fritti senza uova: la ricetta facile per una frittura croccante e leggera

Preparazione: 5 Min
Cottura: 5 Min
Difficoltà: Facile
Dosi per: 4 persone
A cura di Ilaria Cappellacci
226
Immagine
ingredienti
Farina 00
150 gr
Acqua frizzante freddissima
170 ml
Sale
q.b.
pepe
q.b.

La pastella per fritti senza uova è la preparazione per ottenere una frittura leggera, asciutta e croccante. Per realizzarla, avrai bisogno soltanto di due ingredienti: la farina e l'acqua frizzante molto fredda, a cui aggiungere un pizzico di sale e di pepe nero per un tocco speziato. La pastella deve avere la giusta consistenza, né troppo liquida, né troppo densa: affinché sia liscia e vellutata, è necessario rispettare le proporzioni di acqua e farina, quindi mescolare con una frusta a mano per evitare la formazione di grumi.

Con questa ricetta puoi friggere le verdure, come per esempio zucchine, carote e peperoni tagliati a bastoncini, come abbiamo fatto noi, ma sono buonissimi anche i fiori di zucca o i carciofi precedentemente sbollentati in acqua, oppure il pesce come gamberi e mazzancolle sgusciati, calamari, sardine o pollo a listerelle, per ottenere dei bocconcini fragranti e dorati.

L'olio deve essere bollente, a circa 160 °C, e, una volta immerse le verdure nella pastella, lascia colare la parte in eccesso e poi tuffale nell'olio: in pochi minuti le tue verdure pastellate saranno pronte. Aggiungi solo un pizzico di sale e servile ben calde come antipasto di una cena speciale o per un aperitivo sfizioso.

Scopri come prepararle seguendo passo passo procedimento e consigli. Prova anche la zucca e il cavolfiore in pastella.

Come preparare la pastella per fritti senza uova

Disponi la farina in una ciotola capiente 1.

Inizia a versare gradualmente l'acqua frizzante freddissima 2.

Mescola subito con una frusta per evitare la formazione di grumi 3.

Versa tutta l'acqua continuando sempre a girare con la frusta 4.

Aggiungi il sale 5.

Unisci anche un pizzico di pepe nero 6.

Mescola energicamente con la frusta finché la pastella non è liscia e cremosa 7.

Pulisci le verdure 8.

Taglia le verdure a bastoncini di medio spessore 9.

Immergi le verdure nella pastella 10.

La pastella deve aderire e coprire perfettamente la verdura 11.

Friggi le verdure in abbondante olio bollente 12.

Quando la pastella sarà dorata e gonfia, scola le verdure 13.

Adagia le verdure su un piatto, rivestito con carta assorbente per fritti 14.

Servi le verdure realizzate con la pastella per fritti senza uova subito in tavola 15.

Consigli

Per ottenere una frittura perfetta, è importante che l'acqua frizzante sia freddissima: in questo modo si formerà subito la crosticina dorata a contatto con l'olio bollente.

La quantità di acqua può leggermente aumentare o diminuire in base alla tipologia di alimento da friggere: per le verdure meglio una pastella densa, così da avvolgerle meglio; se, invece, dovesse risultare troppo densa, aggiungi un altro cucchiaio di acqua frizzante freddissima.

Per ottenere dei fritti croccanti, dorati e leggeri, puoi provare anche la pastella alla birra.

Conservazione

La pastella per fritti senza uova si conserva in frigorifero, coperta con pellicola trasparente, per 1-2 giorni. Per un ottimo risultato, ti consigliamo di usare la pastella sempre molto fredda e di mescolarla per bene prima dell'utilizzo.

226
Immagine
Resta aggiornato

Ogni giorno nuove Ricette tutte da gustare

Preparazioni di base
Immagine
Quello che i piatti non dicono
Segui i canali social di Cookist
226