ricetta

Pasta peperoni e pancetta: la ricetta del primo piatto veloce e sfizioso

Preparazione: 15 Min
Cottura: 30 Min
Difficoltà: Facile
Dosi per: 4 persone
A cura di Eleonora Tiso
54
Immagine
ingredienti
Penne rigate
360 gr
Pancetta tesa
100 gr
Peperoni rossi e gialli
2-3
Passata di pomodoro
4-5 cucchiai
Aglio
1 spicchio
Prezzemolo tritato
q.b.
Olio extravergine di oliva
q.b.
Sale
q.b.
pepe
q.b.

La pasta peperoni e pancetta è un primo piatto veloce e saporito. Variante più ricca e gustosa della classica pasta con i peperoni, è ideale per un pranzo estivo dell’ultimo minuto, da preparare senza stare troppo ai fornelli, o per una cena informale tra amici. Qui i peperoni vengono mondati, tagliati a striscioline e poi stufati in padella con 1 spicchio d’aglio e un filo d’olio extravergine di oliva. Quindi vengono insaporiti con un po’ di passata di pomodoro e la pancetta croccante, precedentemente rosolata in un padellino antiaderente senza aggiunta di grassi: il risultato sarà un sughetto appetitoso e fragrante, perfetto per accogliere la pasta nel suo formato corto.

Noi abbiamo utilizzato le penne rigate, ottime per trattenere tutto il condimento, ma a piacere puoi scegliere qualsiasi altra tipologia di tuo gradimento: fusilli, tagliatelle, spaghetti, mezze maniche… Se preferisci puoi aggiungere una manciata di olive nere tagliate a rondelle, oppure puoi unire filetti di tonno sott'olio spezzettati.

Scopri come preparare la pasta con i peperoni seguendo passo passo procedimento e consigli. Se ti è piaciuta questa ricetta cimentati anche con la pasta peperoni e ricotta oppure con le pennette salsiccia e peperoni.

Come preparare la pasta peperoni e pancetta

Lava i peperoni, dividili a metà 1 e privali del picciolo, dei semi e dei filamenti bianchi interni.

Taglia la polpa a striscioline 2.

In una padella lascia imbiondire l'aglio con un filo d'olio 3.

Aggiungi i peperoni 4, aggiusta di sale e di pepe, e lascia cuocere per qualche minuto.

Unisci quindi un goccino di acqua calda 5.

Copri con un coperchio e prosegui la cottura fino a quando i peperoni saranno morbidi 6.

Nel frattempo in una padella antiaderente rosola la pancetta 7, tagliata a listerelle, fino a quando sarà traslucida e croccante.

Una volta pronta, scola la pancetta e trasferiscila nella padella con i peperoni 8.

Versa la passata di pomodoro 9.

Mescola con un mestolo di legno 10 e prosegui la cottura per altri 5 minuti.

Cuoci la pasta in abbondante acqua bollente e leggermente salata, scolala al dente e versala direttamente nella padella con il condimento 11.

Manteca per qualche istante 12.

Profuma con una manciata di prezzemolo tritato 13.

Disponi su un piatto da portata 14, porta in tavola e servi.

Consigli

A piacere puoi utilizzare i pomodorini freschi al posto della passata di pomodoro oppure puoi ometterla completamente e preparare una versione in bianco. Per un effetto goloso e filante puoi cospargere la pasta, a cottura ultimata, con cubetti di provola affumicata, scamorza, stracciatella di burrata o qualsiasi altro formaggio a pasta filata.

Se desideri puoi rosolare i peperoni in padella con un fondo di olio e cipolla, raccoglierne la metà nel bicchiere di un mixer con 100 ml di panna fresca e frullare tutto. Una volta ottenuta una salsa liscia e omogenea questa verrà versata in padella con la pancetta e il resto dei peperoni, fatta addensare su fiamma bassa e utilizzata per condire le penne: il risultato sarà una pasta cremosissima e fragrante da acquolina in bocca.

Conservazione

Si consiglia di consumare la pasta peperoni e pancetta al momento. In alternativa si conserva in frigo, in un contenitore ermetico, per 1 giorno massimo.

54
Immagine
Resta aggiornato

Ogni giorno nuove Ricette tutte da gustare

Primi piatti
Immagine
Quello che i piatti non dicono
Segui i canali social di Cookist
54