ingredienti
  • Linguine 320 gr
  • Zucchine grandi 2 • 17 kcal
  • mandorle già pelate 80 gr
  • pomodorini sott’olio 2-3
  • filetti di alici sott’olio 20 gr
  • Basilico 1 ciuffo • 15 kcal
  • Olio extravergine di oliva q.b. • 21 kcal
  • Sale q.b. • 0 kcal
Le calorie si riferiscono a 100 gr di prodotto

La pasta con pesto di zucchine, mandorle e alici è un primo piatto gustoso e profumato, perfetto da servire durante la stagione estiva. Si tratta di una versione alternativa del pesto tradizionale genovese: le zucchine e le mandorle regaleranno dolcezza e cremosità, mentre le alici e i pomodorini una sapidità davvero irresistibile. Una salsa fresca e super veloce, in cui gli ingredienti vengono aggiunti tutti a crudo, che potete utilizzare per condire delle linguine (o qualunque altro formato vi piaccia) o per arricchire bruschette e antipasti. Scoprite come realizzarla seguendo passo passo indicazioni e consigli.

Come preparare la pasta con pesto di zucchine, mandorle e alici

Pasta con pesto di zucchine, mandorle e alici

Lavate le zucchine, spuntatele e tagliatele a rondelle (1).

Pasta con pesto di zucchine, mandorle e alici

Raccogliete le zucchine in un contenitore capiente e aggiungete le mandorle e il basilico (2).

Pasta con pesto di zucchine, mandorle e alici

Unite i filetti di alici e i pomodorini secchi, ben scolati dall'olio di conservazione (3).

Pasta con pesto di zucchine, mandorle e alici

Frullate il tutto versando a filo l'olio necessario a ottenere un pesto cremoso e omogeneo (4). Aggiustate di sale.

Pasta con pesto di zucchine, mandorle e alici

Lessate la pasta in acqua bollente e leggermente salata, quindi scolatela al dente e conditela con il pesto, aggiungendo se necessario un goccino di acqua di cottura (5).

Pasta con pesto di zucchine, mandorle e alici

Trasferite la pasta nei piatti individuali, guarnite con pomodorini secchi a filetti, mandorle a lamelle e un'alice sott'olio, quindi portate in tavola e servite (6).

Consigli

Se preferite, potete anche scottare le zucchine in acqua bollente e leggermente salata, scolarle comunque al dente e frullarle con gli altri ingredienti, fino a ottenere una salsa cremosa e omogenea.

Per ottenere un pesto dal sapore delicato, abbiamo scelto di utilizzare le mandorle, ma potete sostituirle con la frutta secca che avete a disposizione in casa: pinoli, anacardi, noci… Oltre al basilico, potete aggiungere anche qualche fogliolina di menta e uno spicchio di aglio.

A piacere, potete cospargere la pasta anche con una grattugiata di parmigiano o di pecorino.

Per una versione vegana, omettete il filetti di alici sott'olio e spolverizzate la preparazione con un pizzico di lievito alimentare in scaglie.

Se vi è piaciuta questa ricetta, provate anche le lasagne al pesto di zucchine.

Conservazione

Si consiglia di preparare la pasta e gustarla calda al momento. Potete, invece, preparare in anticipo il pesto di zucchine e conservarlo in frigorifero, in un apposito vasetto di vetro, per massimo 1-2 giorni (potete anche congelarlo per 1 mese).