ricetta

Pasta con le taccole: la ricetta del primo piatto cremoso e saporito

Preparazione: 30 Min
Difficoltà: Facile
Dosi per: 2 persone
14
Immagine
ingredienti
mezzi rigatoni
200 gr
Patate
200 gr
Sedano
1/2 costa
Carota
1
Cipolla
1/2
Peperoncino
1
Aglio
1 spicchio
Olio extravergine d’oliva
q.b.
Sale
q.b.
pepe
q.b.

La pasta con le taccole è un primo piatto semplice e saporito, ideale da gustare durante la stagione primaverile. Conosciuti anche come "piselli mangiatutto", questi legumi, ricchi di fibre e sali minerali, vengono saltati in padella con olio, aglio e peperoncino, quindi mescolati a una delicata crema di patate: il risultato finale è un condimento morbido e avvolgente, perfetto per arricchire qualunque formato di pasta preferiate. Una ricetta veloce e di sicuro successo, che piacerà a tutta la famiglia. Scoprite come realizzarla seguendo passo passo procedimento e consigli.

Come preparare la pasta con le taccole

Mondate le taccole ed eliminate le estremità con un coltello 1.

Tagliate le taccole a losanghe 2 e lavatele accuratamente sotto l'acqua corrente fredda.

Lessate le taccole in acqua bollente e salata per circa 10 minuti 3; scolatele ancora croccanti e tenetele da parte.

Sbucciate le patate, lavatele per bene e poi tagliatele a cubetti 4.

Tritate finemente gli odori e fateli soffriggere in una pentola con un filo di olio; unite le patate 5, coprite con un filo di acqua e lasciate cuocere per circa 30 minuti. Una volta cotte, frullate tutto per ottenere una crema liscia e omogenea.

Fate rosolare l'aglio in una padella con un filo di olio e un pizzico di peperoncino; aggiungete le taccole 6 e fatele insaporire per circa 6-7 minuti. Aggiustate di sale e poi eliminate l’aglio.

Lessate la pasta in acqua bollente e salata, quindi scolatela molto al dente e versatela in padella con le taccole; aggiungete qualche cucchiaio di crema di patate 7 e mantecate a fiamma vivace per qualche minuto.

Distribuite la pasta nei piatti individuali e servite subito 8.

Consigli

Scolate la pasta molto al dente, quindi versatela in padella e proseguite la cottura mantecando con la crema di patate calda (se necessario, aggiungete anche un goccio di acqua di cottura della pasta): in questo modo risulterà cremosissima.

A piacere, potete spolverizzare la vostra pasta con una manciata di parmigiano o pecorino grattugiato. Se siete vegani, provate aggiungendo un pizzico di lievito alimentare in scaglie.

Per una piacevole nota croccante, aggiungete anche dei pinoli tostati in padella o delle mandorle, tritate grossolanamente al coltello.

Per arricchire il piatto, ed esaltare ancora maggiormente il sapore delle taccole, potete anche tostare qualche cubetto di speck o pancetta in una padella antiaderente, quindi aggiungerlo in fase di mantecatura finale.

Se vi è piaciuta questa ricetta, provate anche le taccole al pomodoro e il pesto di fagiolini.

Conservazione

La pasta con le taccole può essere conservata in frigorifero, in un apposito contenitore ermetico, per circa 1-2 giorni.

14
Immagine
Resta aggiornato

Ogni giorno nuove Ricette tutte da gustare

Primi piatti
Lascia un commento
Immagine
Quello che i piatti non dicono
Segui i canali social di Cookist
14