15 Giugno 2022 16:00

Pasta a colazione? È realtà la nuova tendenza che arriva dall’estero

All’estero sta prendendo sempre più piede la tendenza di fare colazione con la pasta. Non più brioche, formaggi, salumi o salsicce: la nuova frontiera del primo pasto mattutino è all’insegna (anche) della carbonara.

Entra nel nuovo canale WhatsApp di Cookist
A cura di Alessandro Creta
475
Immagine

Incredibile ma vero, all’estero pare stia spopolando l’abitudine di mangiare la pasta per colazione. Una tendenza capace probabilmente di far rabbrividire molti italiani, ma che oltre confine sta diventando una vera e propria consuetudine gastronomica.

Niente brioches, cornetti, paste dolci farcite, yogurt, salumi o formaggi: sembra sia proprio la pasta la nuova frontiera delle colazioni internazionali.

Ad accogliere le persone appena destatesi dopo una bella dormita, insomma, niente di meglio di un bel piatto di spaghetti. Negli Stati Uniti così come in Inghilterra, passando per Germania e Australia, questo trend pare in costante crescita. La pasta a colazione, insomma, non sembra più (almeno per gli altri) un’idea così folle e campata per aria.

La nuova tendenza si baserebbe su una maggiore facilità di digestione di un piatto di pasta (purché non eccessivamente pesante e condito) rispetto ai cibi che tradizionalmente vengono consumati per colazione. Un (più o meno) semplice piatto di spaghetti, magari integrali (al più di farina di legumi), con verdure di stagione e un filo di buon olio a crudo, in sostanza sarebbe più digeribile rispetto ad alimenti come uova, bacon, patate, affettati vari e formaggio, alla base di molte colazioni all’estero.

Immagine

Quella della pasta a colazione è una tendenza in crescita negli ultimi tempi, e già da qualche anno si afferma come il suo consumo mattutino contribuisca anche a far perdere qualche chilo. La scienza alimentare, comunque, non sembra proprio convinta di questo fatto.

Dalla Germania: “Carbonara per colazione”

Come ha riportato anche La Repubblica, recentemente una nota rivista tedesca ha avanzato l’idea di consumare addirittura un piatto di carbonara per colazione. Questa ricetta viene ritenuta: “…notevolmente più salutare del classico panino con Nutella o marmellata, che contengono molto zucchero e carboidrati semplici”. Va detto, comunque, che la carbonara proposta da Elle Germania non sia proprio uguale alla ricetta diffusa in Italia. I nostri amici tedeschi infatti parlano di un piatto di pasta con rucola e prezzemolo stufati in poco brodo di pollo o vegetale, con l’aggiunta di uova in camicia. Chiamare carbonara questa preparazione insomma ci sembra piuttosto azzardato.

Immagine

Una giornalista di un importante magazine australiano, invece, suggerisce di primo mattino i cosiddetti “spaghetti breakfast” a base di pancetta affumicata, pomodorini, uova in camicia, piselli, prezzemolo ed erba cipollina. Nei ristoranti di New York, invece, sono gli spaghetti alla carbonara con pane tostato e uova fritte a venir spesso serviti a colazione.

Il magazine svizzero nau.ch recentemente ha parlato dell’argomento, affermando come la giornata possa iniziare anche con qualche forchettata di spaghetti. Niente burro, marmellata, salsicce o formaggio per colazione, bensì una pasta integrale, di farina di ceci o lenticchie, per assumere sin da subito buoni nutrienti e fibre preziose. Tra le proposte dei colleghi svizzeri compaiono linguine con asparagi, crema di piselli e formaggio di capra ma anche farfalle con spinaci ed edamame, basilico e pinoli arrostiti.

Immagine
Quello che i piatti non dicono
Segui i canali social di Cookist
475