ingredienti
  • Pesche mature 250 gr
  • Farina 00 200 gr • 750 kcal
  • Zucchero 120 gr • 21 kcal
  • Uova medie 2 • 600 kcal
  • Latte intero 40 gr • 79 kcal
  • Olio di semi 40 gr • 690 kcal
  • Lievito istantaneo per dolci 8 gr
  • Limone 1 • 43 kcal
  • Zucchero a velo q.b. • 380 kcal
  • Burro q.b. • 286 kcal
Le calorie si riferiscono a 100 gr di prodotto

Il pan di pesche è un dolce soffice e veloce, la variante estiva del pan d'arancio, specialità tipica della tradizione siciliana. Si realizza con le pesche fresche frullate e senza aggiunta di burro nell'impasto, per un risultato finale leggero e molto profumato. Perfetto per la colazione o la merenda, il pan di pesche resta morbido per qualche giorno ed è buonissimo anche accompagnato con una pallina di gelato o con un ciuffo di panna fresca semimontata. I più golosi potranno farcirlo con la crema o la confettura di pesche, oppure arricchire l'impasto con cioccolato o frutta secca tritata, come noci e mandorle. Scoprite come fare seguendo passo passo la nostra semplice ricetta.

Come preparare il pan di pesche

frullare pesche

Sbucciate le pesche, tagliatele a pezzetti e raccoglieteli nel bicchiere di un mixer da cucina (1); Frullate fino a ottenere una purea omogenea.

montare uova

Sgusciate le uova in una terrina e montatele per qualche minuto insieme allo zucchero e alla scorza di limone grattugiata (2).

aggiungere latte

Aggiungete il latte (3) e l'olio, continuando a montare.

aggiungere purea di pesche

A questo punto unite la purea di pesche (4) e mescolate per bene.

setacciare farina

Setacciate la farina insieme al lievito (5) e incorporate delicatamente al composto.

infornare

Versate l'impasto in uno stampo da circa 20 cm di diametro, imburrato e infarinato (6). Infornate il dolce a 180 °C e fate cuocere per circa 35 minuti.

Pan di pesche

Trascorso il tempo di cottura, sfornate il pan di pesche e lasciatelo raffreddare. Sformatelo, spolverizzate la superficie con abbondante zucchero a velo e servite (7).

Consigli

Per verificare la cottura, fate comunque la prova stecchino: infilzatelo al centro del dolce e, se questo è asciutto, vuol dire che è pronto; viceversa, proseguite la cottura per altri 5-10 minuti, monitorando il livello di doratura (potete eventualmente coprire la superficie con un foglio di alluminio).

Il pan di pesche può essere anche con altri tipi di frutti che potranno essere aggiunti all'impasto sotto forma di purea, come le ciliegie, le fragole, le albicocche o le prugne.

Potete arricchire l'impasto anche con gocce di cioccolato, uvetta o granella di frutta secca.

A piacere, potete profumare l'impasto con scorza di arancia grattugiata, in sostituzione del limone, con estratto di vaniglia, cannella in polvere o un bicchierino di rum.

Se vi è piaciuta questa ricetta, provate anche la torta pan di mele.

Conservazione

Il pan di pesche si conserva a temperatura ambiente, sotto una campana di vetro, per 2-3 giorni.