ingredienti
  • Farina tipo 00 250 g • 750 kcal
  • Uova 2 • 380 kcal
  • Arancia 200 g • 34 kcal
  • Zucchero 250 g • 146 kcal
  • Lievito in polvere per dolci 1/2 bustina • 600 kcal
  • Burro 80 g • 380 kcal
Le calorie si riferiscono a 100 gr di prodotto

Il pan d'arancio è un dolce siciliano tipicamente invernale che si contraddistingue per il profumo avvolgente degli agrumi e un sapore deciso. La ricetta è facile e veloce da realizzare perché l'arancia viene frullata nel mixer con tutta la scorza e, poi, messa nell'impasto, che si realizza con i classici ingredienti della torta margherita: uova, zucchero, burro, lievito e farina.

Come si prepara il pan d'arancio

Dopo aver lavato per bene le arance mettetele su un tagliere (1) e affettatele a pezzettini (2). Mettete in un mixer quattro arance per volta in modo che si crei una poltiglia omogenea (3).

Una volta ridotte le arance a purea mettete da parte (4). Aggiungete lo zucchero nella ciotola della planetaria (5) e le uova (6).

Quando il composto risulterà spumoso spegnete e aggiungete la polpa dell'arancia (7) e a seguire il burro (8). Mescolate ancora. Per ultima mettete la farina setacciata e il lievito per dolci vanigliato (9).

Dopo aver mescolato nuovamente (10) il composto dovrà risultare spumoso e chiaro. Imburrate uno stampo di 24 cm a cerniera e versate la torta (11). Una volta preriscaldato il forno cuocete a 180° per 40 minuti (12). Servite il pan d'arancio con qualche scorzetta d'arancia sulla superficie.

Consigli

Il pan d'arancio si può preparare sia con gli agrumi classici che con quelli sanguigni. Il sapore, nel secondo caso, è sicuramente più aspro ma, viste le dosi abbondanti di zucchero, non dovrebbe disturbare. Nel caso, potete aumentare di un po' la dose di zucchero. Regolatevi quindi in base alla tipologia di arance che utilizzerete per la peparazione.

Preferite sempre arance biologiche, dato che saranno utilizzate con tutta la scorza.

Se vi piace la superficie meno asciutta potete bagnare il pan d'arancio con succo di frutta o fare direttamente una glassa all'arancia e zucchero a velo. Ricordatevi, però, di spalmarla solo alla fine della cottura e una volta che il dolce sarà freddo.

Varianti

Se siete alla ricerca di un'idea light potete sostituire la farina 00 con quella integrale oppure fare il pan d'arancio senza burro. In questo caso dovrete sostituirlo con l'olio rispettando le proporzioni della ricetta. Aggiungete un goccio di latte se l'impasto dovesse risultare troppo asciutto.

Se amate la frutta secca invece potete optare per il pan d'arancio con farina di mandorle.

Conservazione

Il pan d'arancio si conserva sotto una campana di vetro per circa 2 o 3 giorni dalla preparazione.