ricetta

Pain suisse: la ricetta della brioche francese con crema e gocce di cioccolato

Preparazione: 40 Min
Cottura: 30 Min
Riposo: 12 ore
Lievitazione: 2 ore
Difficoltà: Media
Dosi per: 6 persone
A cura di Redazione Cucina
18
Immagine

Il pain suisse è un delizioso dolce di pasta brioche farcito con crema pasticciera e gocce di cioccolato, ideale per una golosa colazione o per una squisita merenda: piacerà tanto a grandi e piccini. Anche se il nome significa letteralmente "brioche svizzera" si tratta di un dolce lievitato francese tra i più amati al mondo, una tipica viennoiserie, cioè un dolce da forno realizzato con una tecnica simile a quella del pane. Si tratta, quindi, di un lievitato dolce realizzato con la base del classico pain brioche: la lavorazione è più elaborata, ma il risultato finale ti conquisterà al primo morso, grazie anche alla deliziosa farcitura. Ecco i passaggi per realizzarlo a casa.

ingredienti
Per l'impasto
Farina 00
300 gr
Latte
140 ml
Burro fuso
60 gr
Zucchero
45 gr
Lievito di birra fresco
15 gr
Sale
6 gr
Per lavorare l'impasto
Burro
150 gr
Per la farcitura
Crema pasticciera
250 gr
Gocce di cioccolato
60 gr
Per spennellare
Tuorlo d’uovo
1

Come preparare il pain suisse francese

In una ciotola unisci la farina con il lievito di birra, lo zucchero, il burro fuso e il latte 1. Mescola con la spatola.

Quando l’impasto inizia a formarsi aggiungi il sale e impasta con le mani per ottenere un panetto liscio e compatto. Avvolgi l’impasto nella pellicola 2 e lascialo in frigo per 12 ore (o tutta la notte).

Una volta lievitato, stendilo col matterello per ottenere un rettangolo lungo il doppio della sua larghezza (30 cm di lunghezza e 15 cm di larghezza). Trasferiscilo sulla teglia coperta dalla carta forno 3 e metti il tutto nel congelatore per soli 10 minuti.

Adagia il panetto di burro sulla carta forno, schiaccialo e piega la carta in un quadrato (4). Stendi il burro per dargli una forma quadrata di 15×15 cm. Trasferiscilo in frigo per 10 minuti.

Togli l’impasto dal freezer e allungalo premendo col matterello fino a raggiungere una dimensione di 30×15 cm (5).

Metti il quadrato di burro al centro e piega e due lati verso il centro 6.

Stendi ancora l’impasto in un rettangolo 4 volte più lungo che largo. Piega 3 volte 7.

Schiaccia col matterello questa volta per ottenere un rettangolo 3 volte più lungo che largo e piegalo di nuovo 3 volte. Avvolgilo nella pellicola 8 e mettilo in freezer per 10 minuti.

Quando l’impasto diventa duro stendilo leggermente e poi taglialo in 2 parti uguali 9.

Schiaccia la prima metà e trasferiscilo sulla teglia 10. Copri con la pellicola e trasferisci in freezer per 10 minuti. Stendi anche la seconda metà e ripeti lo stesso procedimento.

Taglia la prima metà a striscioline di 3 mm 11. Lasciale in freezer per 10 minuti.

Bagna il secondo impasto con l’acqua e poggia sopra le striscioline 12. Taglia l’impasto in eccesso. Metti tutto in freezer per 10 minuti.

Schiaccia il rettangolo col matterello 13 e taglia le striscioline che escono fuori dal bordo. Metti in freezer per 10 minuti.

Mescola la crema pasticcera con le gocce di cioccolato 14.

Bagna il rettangolo con l’acqua e versa la crema al centro per il lungo 12.

Piega i due lati lunghi verso il centro e avvolgi bene il rotolo nella pellicola 13. Trasferiscilo in freezer per 10 minuti.

Taglia il rotolo in filoncini da 4 cm 14. Copri i panini con un canovaccio e falli lievitare per 2 ore.

Spennella il tuorlo sull’impasto 15 e cuoci le brioche in forno statico a 170 °C per 30 minuti.

Il pain suisse è pronto per essere gustato caldo 16.

Conservazione

È consigliabile consumare il pain suisse subito dopo la preparazione, per gustarlo al meglio. In alternativa puoi conservarlo per 1 giorno sotto una campana di vetro o all'interno di un sacchetto di carta per alimenti: riscaldalo qualche minuto, prima di gustarlo.

Immagine
Resta aggiornato

Ogni giorno nuove Ricette tutte da gustare

Ricette
Immagine
Quello che i piatti non dicono
Segui i canali social di Cookist
18