ingredienti
  • Carciofi 2 • 18 kcal
  • Finocchi 2
  • Scalogno 1 • 29 kcal
  • Capperi dissalati 1 manciata
  • Limone 1 • 43 kcal
  • Pomodorini secchi 2
  • Olio extravergine di oliva q.b. • 21 kcal
  • Sale q.b. • 0 kcal
Le calorie si riferiscono a 100 gr di prodotto

La padellata di finocchi e carciofi è un contorno saporito e al tempo stesso leggero, perfetto per chi desidera mangiare con gusto ma senza sensi di colpa. Questi ortaggi tipicamente invernali, dalle straordinarie proprietà diuretiche e depurative, vengono saltati in padella con un filo di olio e lo scalogno; l'aggiunta finale dei pomodorini secchi e dei capperi dissalati donerà al piatto una nota mediterranea ricca e fragrante. Veloce e semplicissima, ecco una ricetta perfetta per risolvere anche un pranzo o una cena last minute: vi basterà accompagnarla a una porzione di formaggi freschi o a un secondo di carne e, in pochi minuti, avrete un pasto sano ed equilibrato. Scoprite come fare seguendo passo passo tutti i nostri passaggi.

Come preparare la padellata di finocchi e carciofi

1_mondate i carciofi_padellata di finocchi e carciofi©Gooduria lab

Pulite i carciofi eliminando le punte e le foglie esterne più coriacee; tagliate ciascun carciofo in 4 spicchi (1) ed eliminate la peluria interna. Sfregateli con uno spicchio di limone e tuffateli man mano in una ciotola con acqua fredda acidulata con succo di limone.

2_tagliate a spicchi i finocchi_padellata di finocchi e carciofi©Gooduria lab

Mondate i finocchi, tagliateli a spicchi (2) e mettete anche questi nell’acqua acidulata con i carciofi.

3_aggiungete i carciofi_padellata di finocchi e carciofi©Gooduria lab

Pelate lo scalogno e tritatele finemente, quindi fatelo rosolare in una padella con un filo di olio; aggiungete i carciofi, ben scolati e asciugati (3), e irrorate con qualche goccia di succo di limone. Coprite con un coperchio e lasciate cuocere per qualche minuto.

4_aggiungete i pomodorini secchi_padellata di finocchi e carciofi©Gooduria lab

Scolate i finocchi, asciugateli per bene e aggiungeteli in padella insieme ai carciofi; unite i pomodori secchi, tritati grossolanamente, e i capperi dissalati (4). Coprite con il coperchio e proseguite la cottura per altri 15-20 minuti.

5_padellata pronta_padellata di finocchi e carciofi©Gooduria lab

Quando i carciofi inizieranno ad ammorbidirsi, togliete il coperchio, cospargete con un po' di prezzemolo tritato e fate asciugare per bene il fondo di cottura (5).

6_padellata servita_padellata di finocchi e carciofi©Gooduria lab

Portate in tavola e servite (6).

Consigli

Per evitare che i carciofi anneriscano, il consiglio è di pulirli e tuffarli man mano in una ciotola con acqua fredda acidulata con succo di limone. Potete anche utilizzare un paio di guanti, così da non sporcare le mani.

Se amate le preparazioni in umido, potete anche aggiungere in cottura qualche pomodorino fresco maturo, un goccio di passata di pomodoro o uno, due cucchiai di concentrato diluito in un bicchierino di brodo vegetale o acqua. A piacere, potete aggiungere anche qualche olivetta nera snocciolata.

Per rendere il piatto ancora più gustoso, potete cospargerlo con un po' di parmigiano grattugiato o di feta sbriciolata, alzare la fiamma e lasciare che si formi una deliziosa crosticina finale.

Potete gustare la padellata di finocchi e carciofi accompagnandola con una porzione di riso basmati semplicemente lessato: sarà un ottimo piatto unico vegano. Per un'alternativa vegetariana, invece, provate questo contorno in abbinamento a formaggi freschi, tipo ricotta, robiola o primosale.

Se vi è piaciuta questa ricetta, provate anche zucca e patate in padella e i carciofi affogati.

Conservazione

La padellata di finocchi e carciofi si conserva in frigorifero, in un apposito contenitore ermetico, per almeno 2 giorni.