ricetta

Finocchi gratinati: la ricetta del contorno leggero e saporito

Preparazione: 30 Min
Cottura: 15 Min
Difficoltà: Facile
Dosi per: 4 persone
A cura di Raffaella Caucci
43
Immagine
ingredienti
finocchi con la barba
3 grandi
Rosmarino
q.b.
Olio extravergine di oliva
q.b.
Sale
q.b.
pepe
q.b.
Pangrattato
q.b.

I finocchi gratinati sono un contorno gustoso e semplice da preparare in forno. Si tratta di un'alternativa sfiziosa e leggera, poiché priva di besciamella e di burro, per consumare questi ortaggi dal sapore caratteristico e piacevolmente balsamico. Di facile esecuzione, vi basterà tagliare a fettine sottili i finocchi, condirli con un filo di olio e un pizzico di sale e di pepe, quindi mescolare e disporre tutto in una teglia; cosparsi con una panatura aromatica, a base di pangrattato ed erbette aromatiche (compresa la barba dei finocchi stessi), vengono infine passati in forno fino a completa doratura: il risultato è croccante, sfizioso e assolutamente irresistibile.

Delicati e saporiti al tempo stesso, i finocchi gratinati possono accompagnare qualunque secondo di carne, pesce, dei formaggi freschi o una frittata di uova, e sono ideali per un pranzo in famiglia o una cena tra amici: conquisteranno, infatti, grandi e piccini. A piacere, potete apportare anche delle piccole variazioni: per una pietanza ancora più golosa, potete aggiungere alla panatura del parmigiano, pecorino o del lievito alimentare in scaglie nel caso in cui siate vegani o intolleranti; potete profumare i finocchi con altre erbette aromatiche, come timo, maggiorana, salvia, aggiungere dei semi di finocchietto o altre spezie, come curcuma o paprica dolce.

Per una riuscita ottimale, vi consigliamo di acquistare dei finocchi croccanti, aromatici e freschissimi; cuoceteli in forno statico per il tempo indicato in ricetta, quindi procedete con quello ventilato per gli ultimi minuti: in questo modo risulteranno dorati e ben gratinati. Altrettanto famosa è la versione che prevede l'aggiunta di besciamella, una preparazione molto più ricca e corposa; se amate i finocchi cotti, non potete perdervi queste idee veloci e altrettanto soddisfacenti.

Come preparare i finocchi gratinati

Staccate la barba dei finocchi e tenetela da parte 1. Poi pulite gli ortaggi rimuovendo il gambo e gli strati più esterni e coriacei.

Affettate i finocchi in maniera non troppo sottile 2.

Sciacquate velocemente la barba sotto l'acqua fresca, asciugatela con carta assorbente e tenetela da parte. Poi raccogliete i finocchi in uno scolapasta e lavateli 3.

Staccate gli aghi più teneri del rosmarino 4 e tritateli finemente al coltello insieme alla barba.

Rivestite una teglia con un foglio di carta forno 5.

Condite i finocchi direttamente in teglia con sale, pepe, olio e massaggiateli per distribuire il condimento in maniera uniforme 6.

Aggiungete le erbe tritate e distribuite anche queste, poi allargate i finocchi e sistemateli nella teglia in maniera omogenea, quindi cospargeteli con il pangrattato 7.

Cuocete in forno statico preriscaldato a 200 °C per circa 15 minuti 8. Poi passate alla modalità ventilata per altri 3-4 minuti fino a doratura.

Servite i finocchi caldi o freddi 9.

Conservazione

I finocchi gratinati possono essere conservati in frigorifero, in un apposito contenitore ermetico, per massimo 1-2 giorni. Si sconsiglia la surgelazione.

43
Immagine
Resta aggiornato

Ogni giorno nuove Ricette tutte da gustare

Contorni
Lascia un commento
Immagine
Quello che i piatti non dicono
Segui i canali social di Cookist
43