ingredienti
  • Funghi finferli (o gallinacci) 800 gr
  • Aglio 1 • 21 kcal
  • Olio extravergine di oliva 5 cucchiai • 21 kcal
  • Prezzemolo tritato q.b. • 79 kcal
  • Sale marino q.b. • 0 kcal
  • Pepe nero q.b. • 79 kcal
Le calorie si riferiscono a 100 gr di prodotto

La padellata di finferli, o gallinacci, è un contorno di funghi molto raffinato e gustoso. Una pietanza che si prepara in pochi minuti e che si abbina alla perfezione a carni bianche come maiale, pollo, ma anche di vitello, ma che può essere un piatto unico per vegetariani e vegani. I finferli sono una qualità di funghi che si presta a molte ricette, si possono preparare trifolati, gratinati e sono ottimi per condire il riso e la pasta, soprattutto tagliatelle o pappardelle. Ma ecco come prepararli in modo facile, per un contorno saporito e veloce.

Come preparare la padellata di finferli

Per prima cosa pulite i funghi eliminando la terra in eccesso con un pennellino o un panno umido. Una volta puliti lasciate interi quelli piccoli o tagliateli in due o quattro parti, in base alla loro grandezza.(1) In una padella scaldate l'olio e fate rosolare lo spicchio d'aglio. Ora aggiungete i finferli (2) e cuocete a fiamma media per circa 5 minuti, mescolandoli delicatamente di tanto in tanto. Aggiungete il sale, il pepe e spolverate con il prezzemolo tritato, o l'erba aromatica che preferite, come timo, maggiorana o salvia. La vostra padellata di finferli è pronta per essere portata in tavola.(3)

Consigli

Per donare un tocco in più alla vostra padella di finferli, aggiungere un po' di peperoncino da mettere in padella con l'aglio e sfumate i finferli con mezzo bicchiere di vino bianco.

Per pulire i finferli utilizzate uno spazzolino morbido e agite con molta delicatezza per evitare di sciuparli. Nel caso fossero molto sporchi, passateli velocemente sotto acqua corrente e asciugateli poi con carta da cucina. Evitate sempre l'ammollo ed eliminate le eventuali parti marce.

Se li preferite più morbidi, potete aggiungere in cottura un mestolo di brodo vegetale o di acqua e lasciate sobollire semicoperto per alcuni minuti. Inoltre potete arricchire la vostra padellata di finferli con un paio di cucchiai di salsa di pomodoro o con un po' di concentrato, aggiungendo anche un pezzetto di burro.

Per rendere più ricca la padellata di finferli aggiunge alla ricetta 5-6 patate novelle: mettetele in padella con olio e aglio, o scalogno, e fatele dorare a fiamma alta. Aggiungete poi i finferli, abbassate la fiamma, coprite con un coperchio e continuate la cottura per circa 15 minuti, unite il sale, il pepe e l'erba aromatica che preferite, e fate cuocere senza coperchio per circa 10 minuti.

Conservazione

Potete conservare i finferli in frigo per 2 giorni all'interno di un contenitore ermetico. Riscaldateli leggermente in padella o nel forno a microonde prima di servirli.