ricetta

Paccheri ai frutti di mare: la ricetta del primo ricco e saporito

Preparazione: 50 Min
Cottura: 30 Min
Difficoltà: Media
Dosi per: 4 persone
A cura di Raffaella Caucci
34
Immagine
ingredienti
Vongole veraci
400 gr
Paccheri
360 gr
Moscardini
350 gr
Lupini
350 gr
Pomodorini
300 gr
Scampi
4
Aglio
2 spicchi
Cozze
1 kg
Prezzemolo
1 mazzetto
Vino bianco
1 bicchierino
Olio extravergine d’oliva
q.b.
Sale
q.b.
pepe
q.b.

I paccheri ai frutti di mare sono un primo di pesce ricco e saporito, perfetto per i pranzi estivi, le cene tra amici e le occasioni speciali. Con il termine frutti di mare ci si riferisce a una serie di organismi acquatici invertebrati come molluschi, crostacei, echinoidi ed esacoralli: tra questi rientrano, dunque, vongole, cozze, lupini, telline, gamberi, cicale di mare, scampi, calamari, polpi e molto altro. Nella nostra ricetta abbiamo usato le vongole, i lupini, le cozze, i moscardini e gli scampi per un risultato intenso e gustoso, un vero scorcio di mare da portare a tavola.

Come formato di pasta abbiamo utilizzato i paccheri, dalle grandi dimensioni e con una superficie porosa che si presta ad assorbire perfettamente il condimento. I pomodorini freschi doneranno, infine, un tocco di colore e dolcezza; se ami i sapori piccanti, puoi aggiungere anche un pizzico di peperoncino fresco o essiccato. Scola la pasta al dente e termina la cottura in padella a fuoco vivace: in questo modo risulterà cremosa e ancora più invitante.

Scopri come realizzare i paccheri ai frutti di mare seguendo passo passo procedimento e consigli. Se ti è piaciuta questa ricetta, prova anche il risotto ai frutti di mare e le lasagne ai frutti di mare.

Come preparare i paccheri ai frutti di mare

Sciacqua le vongole insieme ai lupini sotto l'acqua fresca corrente 1.

Raccoglili in una ciotola, coperti con acqua, e lasciali a bagno per circa un'ora 2.

Sciacqua gli scampi e incidili sulla pancia eliminando le cartilagini 3.

Con un coltello sottile solleva la polpa in prossimità della coda di ogni scampo 4.

Tira via il budello 5 e riposiziona la polpa sotto il carapace.

Pulisci i moscardini e sciacquali sotto l'acqua fresca 6. Tieni da parte.

Raschia le cozze sotto il getto dell'acqua, quindi estirpa il ciuffetto e trasferiscile in una ciotola con dell'acqua 7.

Fai rosolare in una padella uno spicchio di aglio e un rametto di prezzemolo con un filo di olio 8.

Aggiungi le vongole e portale su fiamma vivace mescolando 9.

Poi copri con un coperchio 10 e lasciale aprire.

Sguscia la maggior parte di vongole e lupini 11. Tieni da parte.

Filtra con un colino a maglie fitte il liquido rilasciato dai molluschi 12.

Procedi allo stesso modo con le cozze: scottale, falle aprire 13, sgusciale e filtra il liquido aggiungendolo a quello di vongole e lupini.

Lava, asciuga i pomodorini e tagliali a spicchi 14.

Trita finemente uno spicchio d'aglio e un mazzetto del prezzemolo, quindi falli dorare con un po' di olio 15.

Aggiungi gli scampi e lasciali scottare brevemente 16.

Sfuma con il vino bianco 17, leva gli scampi e tienili da parte.

Aggiungi i moscardini nello stesso fondo di cottura, mescola e fai insaporire 18.

Unisci i pomodorini, mescola e aggiusta leggermente di sale 19.

Versa circa la metà del liquido rilasciato dal pesce e porta a bollore 20.

Quando il sughetto apparirà ristretto, aggiungi i frutti di mare 21.

Lessa i paccheri, scolali al dente e aggiungili al condimento in padella 22.

Aggiungi una macinata di pepe e gli scampi 23.

Sistema i paccheri ai frutti di mare in un piatto da portata e servili ben caldi 24.

Conservazione

Si consiglia di preparare i paccheri ai frutti di mare e gustarli ben caldi al momento.

34
Immagine
Resta aggiornato

Ogni giorno nuove Ricette tutte da gustare

Primi piatti
Immagine
Quello che i piatti non dicono
Segui i canali social di Cookist
34