ricetta

Ovis mollis: la ricetta dei biscotti con frolla a base di tuorli sodi

Preparazione: 30 Min
Cottura: 12 Min
Riposo: 2 ore e 30 minuti
Difficoltà: Facile
Dosi per: 20 biscotti
Entra nel nuovo canale WhatsApp di Cookist
A cura di Laura Gioia
29
Immagine
ingredienti
Farina 00
120 gr
Fecola di patate
90 gr
Burro morbido
130 gr
Tuorli sodi
3
Zucchero a velo
70 gr
Limone
1
Estratto di vaniglia
un cucchiaino
Sale
un pizzico
Ti servono inoltre
Confettura di albicocche
150 gr
Zucchero a velo
q.b.

Gli ovis mollis sono dei dolcetti golosi e friabili, di origine piemontese. Si tratta di biscotti dalla forma rotonda, con una fossetta centrale ripiena di confettura o marmellata, il cui impasto si confeziona con i tuorli sodi sbriciolati, proprio come i canestrelli della vicina Liguria. Il nome deriva probabilmente dal latino, e può riferirsi alla consistenza morbida e scioglievole al palato, che ricorda quasi una frolla montata.

Prepararli è semplicissimo: i tuorli, già cotti, vengono setacciati in un colino a maglie strette e lavorati con burro, una punta di cucchiaino di estratto di vaniglia, farina, fecola di patate, zucchero a velo, un pizzico di sale e la scorza grattugiata di un limone biologico; l'impasto ottenuto viene riposto in frigorifero per due ore, poi va diviso in tante piccole sfere, da adagiare su una leccarda, rivestita con carta forno, e schiacciare leggermente al centro per creare delle fossette. Una volta riempiti con la propria marmellata preferita e dopo un breve ulteriore riposo, i biscottini vengono infornati a 180 °C per 10-12 minuti.

Il risultato saranno dei bocconcini delicati e sfiziosi, perfetti per essere sbocconcellati durante la pausa dallo studio, o proposti a grandi e piccini per lo spuntino pomeridiano, accompagnati da una tazza di infuso bollente. Sono talmente buoni che uno tira l'altro, e possono essere serviti anche come dessert di fine pasto insieme a un goccino di bicerin: si conservano a temperatura ambiente, in una scatola di latta o in un contenitore a chiusura ermetica, per 5 giorni al massimo. Con gli stessi ingredienti e procedimento, puoi anche divertirti a portare in tavola tante creazioni diverse, cimentandoti con crostate e tortini che conquisteranno tutti i tuoi ospiti.

Scopri come preparare gli ovis mollis seguendo passo passo procedimento e consigli. Se ti è piaciuta questa ricetta, prova anche i biscotti sablés e i frollini al burro.

Come preparare gli ovis mollis

Immergi le uova in un pentolino d’acqua, porta a bollore e cuoci per 8 minuti, fino a renderle sode. Quando saranno pronte, scolale e mettile in acqua fredda per fermare la cottura 1.

Una volta fredde, sgusciale e preleva i tuorli 2; gli albumi, invece, non saranno necessari.

In una terrina, mescola lo zucchero a velo con un pizzico di sale, la fecola e la farina 00, precedentemente setacciate 3.

Aggiungi il burro tagliato a tocchetti, la scorza di limone grattugiata 4 e un cucchiaino di estratto di vaniglia.

Aggiungi anche i tuorli, setacciandoli con un colino a maglie strette 5.

Mescola tutti gli ingredienti con una forchetta 6. Se usi la planetaria, riunisci tutti gli ingredienti nella ciotola e lavorali velocemente con il gancio a foglia.

Appena avrai ottenuto un composto granuloso, puoi iniziare a impastare velocemente con le mani 7.

Lavora l'impasto fino a renderlo un panetto omogeneo 8, avvolgilo nella pellicola trasparente e lascialo riposare in frigorifero per circa 2 ore.

Trascorso il tempo di riposo, riprendi l'impasto, dividilo in palline di circa 3 centimetri di diametro e disponile sulla teglia, rivestita di carta forno 9.

Schiacciale delicatamente al centro per formare la caratteristica fossetta, con un qualsiasi strumento del diametro non superiore ai 2 centimetri 10.

Farcisci con la confettura di albicocche o la marmellata che desideri 11 e riponi i biscottini in frigorifero per circa 30 minuti.

Cuoci a 180 °C, in forno ventilato già caldo, per 10-12 minuti. Una volta sfornati, lasciali raffreddare su una gratella per dolci 12.

Spolverizza gli ovis mollis con un po' di zucchero a velo, trasferisci in un piatto da portata e servi 13.

Immagine
Resta aggiornato

Ogni giorno nuove Ricette tutte da gustare

Dolci
Immagine
Quello che i piatti non dicono
Segui i canali social di Cookist
29
api url views