ricetta

Mozzarella ripiena di caponata: la ricetta del piatto godurioso e sorprendente

Preparazione: 30 Min
Difficoltà: Facile
Dosi per: 4 persone
A cura di Genny Gallo
178
Immagine
ingredienti
Mozzarella di bufala (da 500 gr)
1
Melanzane
2 grosse
Coste di sedano
4
Cipollotti
2
Passata di pomodoro
200 ml
Olive
80 gr
Capperi
30 gr
Olio extravergine di oliva
20 ml
Zucchero
1 cucchiaio
Aceto
1 tazzina
Basilico
1 ciuffo
Pane tostato
qualche fettina
Sale
q.b.

La mozzarella ripiena di caponata è un piatto unico sorprendente e decisamente godurioso. La mozzarella di bufala, leggermente scavata, diventa in questa ricetta uno scrigno goloso, pronto ad accogliere al suo interno il contorno simbolo della tradizione gastronomica siciliana: la caponata di verdure. Fragrante e irresistibile, ecco un modo creativo e semplice di portare in tavola un accostamento classico e sempre vincente. Ideale da servire in occasione di una piacevole cena tra amici.

Come preparare la mozzarella ripiena di caponata

Preparate la caponata: tagliate il sedano e la melanzana a cubetti 1, e i cipollotti a fettine.

Friggete le melanzane in abbondante olio di semi bollente; quando saranno ben dorate, scolatele e fatele asciugare su carta assorbente da cucina 2.

Intanto fate rosolare i cipollotti con l'olio extravergine di oliva, unite la passata di pomodoro e il sedano 3 e lasciate cuocere per una decina di minuti.

Unite l’aceto 4, lo zucchero e le melanzane fritte e ben scolate e fate cuocere per circa 20 minuti, mescolando spesso, a fuoco bassissimo.

A fine cottura, unite le olive, i capperi e il basilico 5, aggiustate di sale e lasciate intiepidire.

Scavate la mozzarella, in moda da creare una sorta di "ciotolina" 6.

Adagiate all'interno una fetta di pane tostato 7.

Riempite la mozzarella con la caponata 8.

Servite la mozzarella con la caponata tiepida, tagliandola in tavola per distribuirla tra i commensali 9.

Consigli

Se utilizzate i capperi sotto sale, abbiate l'accortezza di sciacquarli accuratamente sotto un getto di acqua fredda. Se utilizzate le melanzane lunghe e nere, potete anche tagliarle a dadini e metterle sotto sale per circa un'oretta: in questo modo eliminerete tutta l'acqua di vegetazione e l'eventuale sapore leggermente amarognolo. Strizzatele accuratamente, pulitele dal sale in eccesso e poi friggetele in olio di semi bollente (a circa 180 °C). Per verificare l'esatta cottura dell'olio, meglio munirsi di un termometro da cucina.

La mozzarella di bufala con caponata di verdure è ottima sia tiepida sia fredda: servitela intera e poi tagliatela in tavola per suddividerla tra i commensali. Potete utilizzare una mozzarella di grande pezzatura (500 gr ma anche 1 kg, a seconda del numero degli ospiti) oppure, in alternativa, utilizzare pezzature più piccine e servirle come divertenti e raffinate monoporzioni.

In alternativa alla caponata siciliana, potete anche farcire la vostra mozzarella di bufala con un'altrettanto gustosa ratatouille di verdure.

Nel caso in cui fosse avanzata un po' di caponata di verdure, potete utilizzarla per condire una pasta oppure per farcire un panino da portare con sé per un pranzo in spiaggia o al parco.

Conservazione

Potete conservare la mozzarella ripiena di caponata in frigorifero per massimo 1-2 giorni all'interno di un contenitore con chiusura ermetica oppure coperta con un foglio di pellicola trasparente. Tiratela fuori dal frigo un paio d'ore prima di portarla in tavola.

178
Immagine
Resta aggiornato

Ogni giorno nuove Ricette tutte da gustare

Ricette
Immagine
Quello che i piatti non dicono
Segui i canali social di Cookist
178