ingredienti
  • Mozzarella per pizza 400 gr
  • Uova 3 • 750 kcal
  • Pangrattato 150 gr • 0 kcal
  • Olio di semi di arachide q.b. • 690 kcal
  • Sale q.b. • 0 kcal
Le calorie si riferiscono a 100 gr di prodotto

La mozzarella alla francese è un antipasto semplice e godurioso, una simpatica variante della classica mozzarella in carrozza. La preparazione è davvero velocissima: vi basterà tagliare a fettine la mozzarella, scegliendo preferibilmente una piuttosto asciutta e compatta (tipo quella per pizza), passarla nell'uovo e poi nel pangrattato, quindi friggerla in olio di semi bollente. Il risultato finale è uno sfizio dorato e dal cuore filante e scioglievole, a cui nessuno potrà resistere. Scoprite come realizzarlo seguendo passo passo la nostra ricetta e servitelo in occasione di un aperitivo informale, un buffet in piedi o un pasto veloce, ma comunque appagante, a cui far seguire una semplice insalata fresca.

Come preparare la mozzarella alla francese

mozzarella alla francese

Rompete le uova in una ciotola e sbattetele per bene con una forchetta (1).

mozzarella alla francese

Tagliate la mozzarella a listerelle lunghe 7-8 cm e spesse circa 1 cm. Passatele nelle uova (2) e poi nel pangrattato. Ripetete la stessa operazione per una seconda volta.

mozzarella alla francese

Disponete le fette di mozzarella panate su un tagliere (3) o un vassoio e lasciatele rassodare in freezer per almeno 30 minuti.

mozzarella alla francese

Fate scaldare l'olio di semi in una padella capiente, quindi tuffate le fette di mozzarella e friggetele, girandole di tanto in tanto.

mozzarella alla francese

Quando saranno ben dorate su tutti i lati, scolatele e fatele asciugare su un foglio di carta assorbente da cucina.

mozzarella alla francese

Conditele con un pizzico di sale e servitele caldissime.

Consigli

Per un risultato finale impeccabile, scegliete una mozzarella asciutta e poco acquosa, preferibilmente quella per pizza che è particolarmente compatta; nel caso in cui vogliate utilizzare un classico fiordilatte, tagliatelo a fette e fatele scolare in un colino per almeno un'ora, quindi asciugatele con un foglio di carta assorbente da cucina.

Abbiate l'accortezza di passare le fette di mozzarella nell'uovo sbattuto e poi nel pangrattato, ripetendo questa stessa operazione per una seconda volta. Non saltate il passaggio in freezer, fondamentale per una panatura perfetta.

Per la frittura scegliete l'olio di semi di arachide: caratterizzato da un punto di fumo che supera i 200 °C, è tra quegli oli che alterano meno il gusto dei cibi durante la frittura. La temperatura ottimale è tra i 170-180 °C (meglio munirsi di un termometro da cucina) ed è consigliabile friggere in una padella capiente o in un wok pochi pezzi per volta, proprio per evitare che la temperatura si abbassi troppo.

Per una versione più leggera, ma altrettanto golosa, potete cuocere la vostra mozzarella in forno, evitando di friggerla: disponete le fettine di formaggio panate in una teglia, foderata con un foglio di carta forno, quindi irrorate con un filo di olio, condite con un pizzico di sale e infornate a 180 °C per circa 20 minuti, o comunque fino a doratura.

Se vi è piaciuta questa ricetta, provate anche la polenta in carrozza e la mozzarella fritta.

Conservazione

Per assaporarne tutto il gusto e la fragranza, il consiglio è di friggere la mozzarella alla francese e gustarla calda al momento.