La primavera è alle porte, ma ancora imperversano gli ultimi freddi: per prepararsi alla bella stagione occorre aumentare le proprie energie e le difese immunitarie. E cosa c'è di meglio per farlo che un nutriente e invitante minestrone? Che lo amiate classico oppure preferiate realizzarne delle varianti golose, ecco 5 ricette da sperimentare in cucina per fare un minestrone perfetto.

1. Minestrone classico

Preparare un minestrone classico non è per nulla difficile: la cosa importante è fare attenzione ai tempi di cottura delle varie componenti. Ricco e corroborante, il minestrone classico prevede un mix di legumi e verdure, ideale per un pasto nutriente: scegliete, naturalmente, ingredienti di stagione. Potete mangiarlo con della pasta corta tipo ditalini o pasta mischiata, con crostini di pane tostato, oppure aggiungendo del riso.

2. Minestrone d’orzo e verdure

Una variante del minestrone che prevede l'orzo golosa e stuzzicante, ideale per farlo mangiare a coloro che non amano la sua versione classica. Nella nostra ricetta, oltre all'orzo, abbiamo usato un soffritto a base di cipolla, sedano e carote, e aggiunto poi la pancetta e le patate, cosa che lo rende allo stesso tempo goloso e nutriente: voi potete aggiungere gli ingredienti che preferite, come ad esempio fagioli cannellini o borlotti, piselli, lenticchie e così via.

3. Minestrone di patate

minestra di patate

Una ricetta semplicissima, perfetta per chi non ama i sapori troppo forti: la minestra di patate. Per prepararlo occorrono infatti pochi ingredienti: cipolle, carote, sedano, pomodori, brodo di carne o vegetale e, naturalmente patate di buona qualità. Potete proporlo come primo piatto, aggiungendo della pasta, oppure come piatto unico, mangiandolo insieme a delle fette di abbrustolito, magari da posizionare sul fondo del piatto.

4. Minestrone di cavolfiore

Siamo un una stagione di mezzo, in cui si trovano ancora gli ortaggi invernali e iniziano a fare capolino le primizie: perché non approfittare della presenza dei cavolfiori per preparare un bel minestrone? Per prepararla vi basterà soffriggere aglio e peperoncino, tagliare a cimette il cavolo e farlo rosolare, per poi aggiungere l'acqua e cominciare la cottura. Infine dovrete aggiungere la pasta, portarla a cottura e amalgamarla bene al cavolfiore, così da ottenere una minestra densa e ricca di gusto.

5. Minestrone di legumi

Una ricetta per chi ama i legumi, in questo caso i fagioli borlotti, ma da preparare anche con i cannellini, i ceci o le lenticchie. Il minestrone di legumi è una preparazione semplice e golosa, abbastanza veloce rispetto a un minestrone classico: per realizzarlo potete usare per i fagioli secchi, ma in questo caso dovrete metterli in ammollo il giorno prima con un pizzico di bicarbonato, oppure con quelli nel barattolo di vetro (sconsigliamo, invece, la latta). Alla ricetta base potete poi aggiungere le verdure che preferite: cavolo nero, bietole, cicorie e così via.