ricetta

Minestra di semolino: la ricetta del piatto invernale nutriente e gustoso

Preparazione: 1 ora e 20 minuti
Difficoltà: Facile
Dosi per: 4 persone
A cura di Genny Gallo
2
Immagine
ingredienti
Semolino
300 gr
Burro
40 gr
Sedano
3 coste
Carota
1
cipolla bionda
1
Pomodorini
150 gr
Acqua
1,5 l
Sale
q.b.
Olio extravergine di oliva
q.b.
Parmigiano grattugiato
q.b.

La minestra di semolino è un primo piatto caldo e corroborante, un comfort food perfetto per scaldarci durante le fredde serate invernali. Utilizzato solitamente per realizzare i celebri gnocchi alla romana, il semolino è qui protagonista di una ricetta antica e appartenente alla cucina povera. Semplice e veloce da realizzare, viene preparata con pochi ingredienti di facile reperibilità.

Potete preparare un buon brodo vegetale fatto in casa, così come proposto nella nostra versione, o sostituirlo con acqua calda nel caso in cui abbiate poco tempo a disposizione. Versate a pioggia il semolino e, mescolando energicamente con una frusta a mano, lasciate addensare sul fuoco: il risultato è una crema liscia e avvolgente, da mantecare con burro e formaggio grattugiato. Potete completarla con un filo di olio a crudo e infine accompagnare il tutto con crostini di pane tostato, per una pietanza ancora più completa.

Ottima da gustare bollente, è perfetta per un pasto serale adatto a tutta la famiglia: anche i bambini la ameranno. Questa minestra si presta inoltre a molteplici varianti: al posto del brodo vegetale, potete usare anche il latte, per un risultato molto corposo. Il segreto del suo successo sta proprio nel mescolare vigorosamente il composto, per evitare la formazione di grumi; a seconda della quantità di liquido utilizzato, potete anche aggiustarne la consistenza in base ai vostri gusti personali. Nel caso in cui vi sia avanzato del semolino, realizzate una torta cremosa e super golosa.

Come preparare la minestra di semolino

Pulite il sedano ed eliminate i filamenti esterni con un pelino 1.

Spuntate la carota e pelatela 2.

Lavate con cura la cipolla, ma non eliminate la buccia: rilascerà il suo colore al brodo, rendendolo dorato 3.

Trasferite gli odori in una casseruola capiente 4.

Coprite con acqua fredda 5.

Condite con un pizzico di sale 6.

Aggiungete anche i pomodorini, quindi mettete sul fuoco e fate cuocere per circa 60 minuti a partire dal bollore 7.

Trascorso il tempo di cottura, prelevate la cipolla e mettetela da parte 8.

Filtrate il brodo ottenuto 9.

Sbucciate la cipolla e tritatela finemente 10.

Trasferitela in un pentolino con un filo di olio 11.

Mettete sul fuoco e fate appassire dolcemente 12.

Unite circa 600 ml di brodo 13 e portate a bollore.

Versate a pioggia il semolino 14 e lasciate addensare, mescolando energicamente con una frusta.

Aggiungete il burro 15 e mantecate per bene.

Grattugiate il formaggio 16.

Distribuite la minestra nelle fondine individuali, completate con il formaggio grattugiato e un filo di olio a crudo, quindi servite 17.

Conservazione

La minestra di semolino va gustata appena fatta; nel caso in cui vi sia avanzata, può essere conservata in frigorifero per massimo 1 giorno, in un apposito contenitore ermetico. Si sconsiglia la congelazione.

2
Immagine
Resta aggiornato

Ogni giorno nuove Ricette tutte da gustare

Primi piatti
Immagine
Quello che i piatti non dicono
Segui i canali social di Cookist
2