31 Luglio 2021 15:00

Migliori ristoranti Tripadvisor: Toscana e Campania protagoniste nella classifica dei Best

Tripadvisor ha stilato la classifica dei migliori ristoranti per il 2021 in base al giudizio dei clienti. C’è molta Toscana, ma pure la Campania riesce a difendersi in modo egregio, soprattutto grazie alla Costiera Amalfitana. La cucina italiana si toglie qualche soddisfazione anche a livello mondiale. In classifica ci sono Cannavacciuolo e Camanini: ecco la lista dei premiati.

A cura di Alessandro Creta
291
Immagine

Antonino Cannavacciuolo "solo" secondo, Riccardo Camanini ai piedi del podio dietro alla famiglia Iaccarino e un ristorante di Firenze in cima alla classifica mondiale nella sua categoria. Il popolo ha parlato. O forse è meglio dire: il popolo ha prenotato, mangiato e … recensito. Se vogliamo mantenere valida la massima latina vox populi vox dei, allora la nuova classifica per il 2021 del Best of the Best Restaurants di Tripadvisor è da tenere in piena considerazione per le vostre prossime uscite mangerecce.

Come ogni anno, la popolare piattaforma che raccoglie le recensioni e i giudizi dei gastronauti ha premiato i migliori ristoranti, sia a livello mondiale sia nazionale, divisi per fasce di prezzo e categorie. Nonostante il dilatarsi dell’emergenza sanitaria le persone non hanno voluto rinunciare a qualche uscita più o meno gourmet, e Tripadvisor con la sua Traveller’s Choice ha riunito i giudizi degli utenti per stilare una classifica dei migliori locali. Non solo alta ristorazione sotto la lente d'ingrandimento (Antonino Cannavacciuolo il nome più noto, al grande pubblico, tra i premiati), ma anche ristoranti di fascia media (exploit giapponese a Napoli) e per innamorati. Qui il gran colpo lo piazza Firenze, che fissa un suo locale in cima alla vetta mondiale.

Immagine

Classifica migliori ristoranti Tripadvisor: Cannavacciuolo e non solo

In classifica presenti grandi nomi della ristorazione italiana, ora più conosciuti al grande pubblico ora più “defilati” dalla luce dei riflettori, ma accomunati da un aspetto: aver piacevolmente colpito e catturato il palato dei propri clienti. E in un periodo in cui le uscite sono centellinate a causa del Covid e di tutte le incertezze del caso (a proposito, ricordiamo che dal 6 agosto sarà obbligatorio il Green Pass per recarsi nei locali), gli utenti hanno scelto con maggior attenzione e oculatezza le proprie esperienze gastronomiche.

Per la categoria ristorante gourmet il primo premio va a Quintessenza, locale di Trani insignito della Stella Michelin con a capo lo chef Stefano di Gennaro (nono a livello mondiale). Medaglia d’argento (e decima posizione internazionale) a colui che al momento è forse lo chef più nazional popolare, Antonino Cannavacciuolo che si piazza in seconda posizione con la sua Villa Crespi, due Stelle Michelin. Si scende nella penisola sorrentina per il terzo posto, con Don Alfonso 1890 (altro bistellato) della famiglia Iaccarino. A un passo dal podio Riccardo Camanini e il suo Lido 84, ristorante monostella a Gardone Riviera.

Profumi e sapori d’Asia sul tetto di Napoli per la prima piazza nella categoria “ristoranti di fascia media”. Ci troviamo al Vomero dove il ristorante giapponese Hachi (locale che propone anche il menu all you can eat) si aggiudica la medaglia d’oro. Si ritorna poi ai sapori di casa (con dominio della Toscana) per i piazzamenti successivi. In ordine si posizionano in classifica Il Nutino a Firenze, La Taverna di San Giuseppe a Siena e L’osteria Vecchio Cancello, ancora nella città di Dante.

Immagine

Siete invece alla ricerca di un contesto romantico? La classifica Traveller’s Choiche Best of the Best può venirvi incontro per dissipare i vostri dubbi. Grande colpo per Degusteria Italiana, che da Firenze non solo si piazza al primo posto a livello nazionale, ma ottiene il massimo riconoscimento  tra le sue “controparti” mondiali. Terrazza Vittoria di Sorrento ottiene la seconda posizione “italiana” e sedicesima globale. Bronzo per il Mirage di Positano. Tutte le classifiche possono essere consultate sul sito ufficiale di Tripadvisor.

291
Immagine
Quello che i piatti non dicono
Segui i canali social di Cookist
291