Il sesto appuntamento della decima edizione di Masterchef Italia 10 riserva una serata tutta dedicata all'amore, con una Mistery box dai prodotti afrodisiaci e un'esterna nell'incantevole borgo di Valeggio sul Mincio, alla scoperta della romantica leggenda che sta alla base dei tipici tortelli locali. Nel mezzo l'ospite della serata, lo chef calabrese Nino Rossi, e un Pressure test dedicato al pollo fritto: ecco com'è andata.

La Mistery box di Afrodite

Si apre con una Mistery box tutta speciale, che nasconde prodotti ritenuti, per un motivo o per un altro, afrodisiaci: fra i più prevedibili pepe, zafferano, cioccolato, pistacchio e aneto, meno scontati invece il fegato, la cipolla rossa di Tropea, la cicoria e l’anguilla. I concorrenti possono scegliere i prodotti da impiegare nella prova, con una "piccola eccezione": accanto trovano infatti 3 piccole Mystery, ognuna contenente un ingrediente selezionato da uno dei 3 giudici. Ogni giudice descrive l'ingrediente senza rivelarlo esattamente, in modo che gli aspiranti chef scelgano alla cieca: Barbieri racconta dei suoi campeggi in montagna (e tutti pensano ai funghi), Cannavacciuolo spiega che il prodotto scelto gli ricorda la passione (e forse molti pensano al pomodoro), infine Locatelli cita Casanova, dando una quasi certezza sul contenuto della sua mini Mistery, che potrebbe contenere un'ostrica. Corretta la terza ipotesi, sbagliate le altre due: Barbieri e Cannavacciuolo hanno portato, rispettivamente, un gambero di fiume e delle fragole.

Fra le varie prove c'è chi non riesce neanche a terminare il piatto (Federica), rilassandosi forse un po' per la mancanza di eliminazione: spiccano invece Cristiano, che dedica il piatto al marito, Azzurra, che lo dedica a se stessa, e infine Monir, che lo dedica all'amore "assoluto", quello della mamma, facendo commuovere un po' tutti. A vincere la prova è Cristiano: il suo vantaggio è quello di poter incontrare e discutere con lo chef ospite, Nino Rossi di Qafiz, importante rappresentante di una nuova wave meridionale, quella della Nuova Cucina Calabrese. I piatti che presenta lo chef, bellissimi, sono in ordine per grado di difficoltà: il primo è Lingua, ricci di mare, mango, ‘nduja e spuma di mandorle; il secondo, di media difficoltà è Lombo di capra, fungo porcino, nocciole fresche, salsa di prezzemolo e scampo crudo. Infine, il terzo, molto complesso, Gelatina di ponzu calabrese, gambero rosso, piparelli (biscotti calabresi tipici), emulsione di cozze, limone candito e finocchietto marino.

Il piatto dello chef Nino Rossi: Gelatina di ponzu calabrese, gambero rosso, piparelli, emulsione di cozze, limone candito e finocchietto marino
in foto: Il piatto dello chef Nino Rossi: Gelatina di ponzu calabrese, gambero rosso, piparelli, emulsione di cozze, limone candito e finocchietto marino

Cristiano decide di colpire in particolare quelli che, a detta sua, si autodefiniscono "i migliori": Alessandra, Daiana, Igor, Antonio e Francesco "Aquila". Il piatto più facile va invece alle persone con cui ha legato di più: Marco, Valeria, Ilda, JiaBi e Maxwell. Infine, la via di mezzo (e che via di mezzo!) va a Eduard, Azzurra, Federica, Irene e Monir. Con grande coraggio Cristiano sceglie di cucinare anche lui il piatto più complesso.

Tra i migliori, alla fine della prova, troviamo Azzurra, Antonio, Cristiano ed Eduard: ma è Eduard a vincere a sorpresa il test, decretando così la sua leadership nella prova in esterna. Il piatto peggiore, invece, è quello di Alessandra, che commette l’errore di cuocere i gamberi, mentre nel piatto dello chef Rossi erano palesemente crudi. Data la difficoltà della prova non viene eliminata e dovrà andare direttamente al Pressure test.

Ma non finisce qui: i giudici chiedono infatti a Eduard qual è la persona con cui ha legato meno durante il talent; lui indica Maxwell che diventerà così capitano dell'altra squadra. La stessa domanda viene rivolta a Maxwell che però, con la sua risposta, lascia tutti a bocca aperta: non sceglie Ilda, la sua più stretta amica all'interno della classe, ma Antonio, rivelando una grande furbizia ma forse anche un po' di opportunismo. Con suo sommo sbigottimento, infatti, gli altri concorrenti non vengono scelti dai capitani, ma dagli ultimi concorrenti scelti. E Ilda, alla fine, non viene scelta da nessuno: anche lei andrà direttamente al Pressure test, "per colpa di Max".

Valeggio sul Mincio e i suoi tortelli dell'amore

La prova in esterna si svolge in una location molto romantica, che custodisce un piccolo tesoro: i tortelli di Valeggio sul Mincio. Il borgo in provincia di Verona è la sede della prova in cui i concorrenti dovranno servire i membri dell’Associazione del Nodo d’Amore di Valeggio, molti dei quali ristoratori. Il menù prevede un entrée a piacere, i celebri tortelli e un dolce tipico, ovvero gli zaletti, morbidi biscotti locali da servire in abbinamento a una crema. Dopo diversi momenti di crisi è la squadra blu, quella capitanata da Eduard, a vincere la prova e salvarsi dal Pressure test; mentre la quadra di Max dovrà affrontare la sfida a eliminazione.

Il Pressure test sul pollo fritto

Messo da parte l'amore, i concorrenti perdenti, come sempre, sono chiamati a dare spiegazioni sui propri errori, in particolare sulla misteriosa scomparsa del parmigiano, sostituito all'ultimo minuto dal taleggio: Max è decisamente reticente, insieme ad altri componenti della squadra, ma l'errore è evidentemente suo. L'unica a dirlo a chiare lettere è Valeria.

In ogni caso, al Pressure test i concorrenti – a cui si sommano Ilda e Alessandra – giocheranno da soli: il piatto scelto per la prova è uno dei capisaldi della golosità, il pollo fritto. Ma gli aspiranti chef dovranno disossarlo, separarne le varie parti e scegliere con cosa impanarlo, avendo a disposizione la possibilità di usare una pastella classica, una tempura, una panatura e del panko. I risultati sono molto diversi fra loro: c'è chi eccelle, come Marco, ma c'è anche chi cade, come Irene, perché poco incline alla tecnica scelta, la frittura. Ma sono proprio Ilda e Alessandra le due peggiori: sebbene in molti abbiano puntato sull'eliminazione di Ilda, in realtà, a lasciare la classe di Masterchef è Alessandra, una fra le concorrenti più promettenti dello show.