ricetta

Marmellata di uva spina: la ricetta della conserva gustosa e versatile

Preparazione: 60 Min
Difficoltà: Facile
Dosi per: 8 persone
A cura di Redazione Cucina
148
Immagine
ingredienti
Uva spina
500 gr
Zucchero
325 gr
Succo di limone
1/2

La marmellata di uva spina è una conserva semplice e versatile, ottima da gustare a colazione, sulle fette biscottate, oppure per accompagnare formaggi stagionati. L'uva spina è una bacca dal sapore aromatico che fa parte della famiglia dei frutti di bosco, una varietà di ribes con acini di colore giallo – verde e dal sapore acidulo utilizzata anche nelle macedonie di frutta, o come guarnizione di torte e gelati. Realizzare la confettura di uva spina è semplice: vi basterà lavarla, cuocerla in una pentola con poca acqua e succo di limone e poi passare gli acini nel passaverdure e al setaccio, prima di proseguire con la cottura del composto; una fase della preparazione importante, perché permetterà di eliminare la "peluria" presente sulla buccia dell'uva spina e i fastidiosi semini interni.

La quantità di zucchero può aumentare o diminuire in base alla maturazione dell'uva spina e, quindi, della sua dolcezza. Inoltre potete aromatizzare la vostra marmellata di uva spina anche con l'aggiunta di scorza di limone grattugiata e 1/2 cucchiaino di cannella.

Se volete realizzare altre marmellate gustose e alternative, sono tante le ricette da provare: preparazioni facili e deliziose a base di frutta o verdura.

Come preparare la marmellata di uva spina

Come prima cosa sterilizzate i vasetti 1 e teneteli da parte. Lavate l'uva spina e asciugatela delicatamente con un canovaccio pulito 2. Mettetela in una pentola ampia e aggiungete lo zucchero, poca acqua e il succo di limone. Cuocete a fuoco medio e, non appena il composto raggiungerà il bollore, cuocete per 30 minuti a fuoco lento mescolando spesso 3.

Non appena il composto assumerà un colore giallo-verde spegnete e passate il composto nel passaverdure, così da tritare bene semi e bucce. Passate il composto con il setaccio e mettetelo nella pentola 4. Continuate la cottura a fuoco lento, mescolando spesso, fino a quando il composto non si sarà addensato. Fate sempre la prova del piattino: la marmellata sarà pronta quando, ponendone una goccia su un piattino inclinato, non colerà. Versate la marmellata calda nei vasetti, capovolgeteli e fate raffreddare 5. La vostra marmellata di uva spina è pronta 6.

Conservazione

Potete conservare la marmellata di uva spina per 3-4 mesi in luogo fresco e asciutto al riparo dalla luce del sole. Una volta aperta, conservatela in frigorifero e consumatela in pochi giorni.

148
Immagine
Resta aggiornato

Ogni giorno nuove Ricette tutte da gustare

Ricette
Immagine
Quello che i piatti non dicono
Segui i canali social di Cookist
148