ingredienti
  • Dose per 1 litro
  • Caffè della moka 450 gr (già pronto) • 1 kcal
  • Zucchero 450 gr • 21 kcal
  • Alcol puro a 95° 250 gr • 600 kcal
Le calorie si riferiscono a 100 gr di prodotto

Il liquore al caffè è davvero irresistibile, ancora di più se preparato a casa: in pochi e semplici passaggi, potete infatti preparare un ottimo liquore da servire ai vostri ospiti come dopo pasto o digestivo, soprattutto dopo un pranzo abbondante, o da tenere in dispensa e utilizzarlo in estate per la preparazione di dolci e dessert o per arricchire i gelati. Prepararlo è davvero semplice e bastano pochissimi ingredienti: caffè della moka, zucchero e alcol, a cui potete aggiungere vaniglia o altri aromi per renderlo ancora più squisito.

Come preparare il liquore al caffè

Preparate il caffè con la moka (1) e, una volta pronta la dose di 450 gr, versate il caffè in un pentolino dai bordi alti. Unite lo zucchero, accendete il fuoco a fiamma bassa e mescolate con un cucchiaio di legno o una spatola, per farlo sciogliere più in fretta. Una volta pronto il composto trasferitelo in una ciotola di vetro per farlo raffreddare.(2) Quando sarà ben freddo aggiungete l'alcol e mescolate bene. Filtrate il liquore al caffè con un colino e versatelo in bottiglie perfettamente pulite e asciugate. Avvitate il tappo e chiudetele bene, in moda da non far entrare aria. Fate riposare per circa 14 giorni prima di consumarlo. Il vostro liquore al caffè è pronto per essere servito freddo o a temperatura ambiente.(3)

Consigli

Per rendere più aromatico e speziato il vostro liquore al caffè, potete aggiungere una stecca di vaniglia: aggiungetela insieme a zucchero e caffè. Fate raffreddare, eliminate la stecca di vaniglia e aggiungete l'alcol, infine mescolate, filtrate e imbottigliate. Chi preferisce potrà sostituirla con una stecca di cannella o con dell'anice.

Per donare un sapore più ricco e corposo al vostro liquore fatto in casa, potete sciogliere del cioccolato fondente nel caffè caldo, e procedere poi come da ricetta.

Se durante la fase di riposo del vostro liquore al caffè, dovesse depositarsi lo zucchero sul fondo, vi basterà agitarlo poco prima di servirlo.

La gradazione alcolica del liquore al caffè, preparato come da ricetta, è di 23°. Se volete renderlo meno alcolico, dopo il riposo potete allungarlo con uno sciroppo preparato con zucchero e caffè.

Al posto del caffè preparato con la moka potete utilizzare il caffè solubile: fate bollire l'acqua con lo zucchero e aggiungete 3 cucchiai di caffè solubile. Una volta sciolto, lasciate raffreddare, aggiungete l'alcol e amalgamatelo al resto degli ingredienti.

Come conservare il liquore al caffè

Il liquore al caffè può essere conservato fino a 3 mesi in un luogo fresco e al riparo dalla luce. Se volete servirlo sempre ben freddo conservatelo in freezer o in frigo.