ricetta

Lasagne al ragù di agnello: la ricetta del primo piatto pasquale ricco e goloso

Preparazione: 180 Min
Difficoltà: Facile
A cura di Genny Gallo
8
Immagine
ingredienti
Per le lasagne
Carrè di agnello
800 gr
Passata di pomodoro
800 ml
Vino bianco
100 ml
Sfoglia per lasagne
250 gr
Olio extravergine d’oliva
4 cucchiaio
cipolle
1
Carote
1
Aglio
1 spicchio
Prezzemolo
1 mazzetto
Pecorino da grattugiare
q.b.
Sale
q.b.
pepe
q.b.
Per la besciamella
Latte
400 ml
Olio
40 gr
Farina
40 gr
Sale
q.b.

Le lasagne al ragù di agnello sono un primo piatto perfetto da servire sulla tavola dei giorni di festa: una ricetta ricca e golosa, ma anche facile da realizzare. Specialità tipica della Pasqua, si può preparare in anticipo: il ragù è fatto con la carne dell’agnello, che deve cuocere sul fuoco per molte ore, meglio se in una pentola di coccio, per assorbire tutti i sapori rilasciati dalla carne. Una volta pronto, lo si usa per condire a strati le lasagne alternandolo con una besciamella senza burro. Un piatto che richiede un po' di tempo libero a disposizione, ma che vi darà grandi soddisfazioni.

Come preparare le lasagne al ragù di agnello

Tagliate a cubetti la carota e la cipolla 1, aggiungendo anche i gambi del prezzemolo tritati e l’aglio.

Mettetele il trito a rosolare, se possibile in una pentola di coccio. Quando le verdure saranno morbide unite la carne 2 e fatele prendere colore. Sfumate con il vino bianco, lasciate che l’alcool evapori poi unite la passata di pomodoro e 400 ml di acqua. Abbassate il fuoco e cuocete per circa 2 ore e mezzo, fino a che il sugo sarà denso e corposo.

Fate freddare il ragù, togliete la carne e sfilacciatela con una forchetta, staccandola dalle eventuali ossa 3.

Preparate la besciamella all’olio: scaldate l’olio con la farina. Stemperatelo con il latte freddo facendo attenzione a non fare grumi, riportate sul fuoco e fate addensare la salsa 4.

Preparate le lasagne, alternando strati di pasta a quelli di besciamella e ragù 5.

Sull’ultimo strato spolverate il pecorino grattugiato 6. Infornate a 180°C per circa 30 minuti fino a che la superficie sarà dorata e una forchetta riuscirà ad entrare nel pasticcio senza porre resistenza.

Spolverate di prezzemolo tritato e servitele vostre lasagne calde 7.

Consigli

Potete preparare la ricetta in anticipo: cucinate il ragù anche il giorno precedente e le lasagne la mattina. Poi conservatele in frigo fino al momento di cuocerle.

Per chi ama i sapori piccanti può aggiungere un po' di peperoncino al soffritto del ragù. Se preferite, potete anche realizzare la ricetta con una besciamella classica.

Se amate le lasagne, provate la ricetta delle lasagne alla siciliana.

Conservazione

Potete conservare le vostre lasagne per 1-2 in frigo, ben chiuse in un contenitore ermetico. In alternativa, potete suddividerle in porzioni e congelarle.

8
Immagine
Resta aggiornato

Ogni giorno nuove Ricette tutte da gustare

Secondi piatti
Lascia un commento
Immagine
Quello che i piatti non dicono
Segui i canali social di Cookist
8