ricetta

Lasagna di verza vegetariana: la ricetta dello sformato goloso e filante

Preparazione: 70 Min
Difficoltà: Facile
Dosi per: 4 persone
A cura di Gooduria lab
776
Immagine
ingredienti
Verza intera
800 gr circa
Parmigiano grattugiato
100 gr
Scamorza affumicata
100 gr
Latte
500 ml
Farina 00
50 gr
Burro
50 gr
Cipolla rossa
1
Noce moscata
q.b.
Pangrattato
q.b.
Olio extravergine di oliva
q.b.
Sale
q.b.
pepe
q.b.

La lasagna di verza vegetariana è una ricetta golosa e sorprendente. Le foglie di questo ortaggio tipicamente invernale prendono il posto della classica pasta fresca e vengono farcite a strati con scamorza, parmigiano e una besciamella molto ricca e particolare, che renderà il tutto morbido e filante. Una pietanza ricca e dall'irresistibile gratinatura, che sarà apprezzata tanto dai grandi quanto dai più piccoli di casa. Potete anche prepararla in anticipo e servirla calda o tiepida come piatto unico da completare con una porzione di riso, patate o con qualche fettina di pane: in un istante avrete la cena per tutta la famiglia. Scoprite come prepararla seguendo passo passo la nostra ricetta.

Come preparare la lasagna di verza vegetariana

Mondate la verza e ricavate le foglie più grandi facendo attenzione per evitare di romperle (saranno necessarie circa 10 foglie). Scottatele in acqua bollente per una decina di minuti 1.

A cottura ultimata, prelevatele delicatamente con una pinza o una schiumaiola, raccoglietele in un colapasta e lasciatele scolare per bene. Disponetele su un tagliere ed eliminate la costa centrale più grande, che terrete da parte 2.

Prendete il cuore centrale della verza tenuta da parte, eliminate il torso e tritatela grossolanamente 3. Sbucciate la cipolla e affettatela.

Fate sciogliere il burro in una casseruola e poi aggiungete la verza e la cipolla 4; salate leggermente e lasciate insaporire per qualche minuto a fuoco vivace, quindi coprite con un coperchio e fate cuocere per circa 20 minuti.

Quando la verza sarà ormai cotta, aggiungete la farina 5 e mescolate per bene.

Versate il latte 6, mescolate e proseguite la cottura finché il tutto non si sarà leggermente addensato. Aggiustate di sale, pepate e profumate con un pizzico di noce moscata.

Ungete il fondo di una pirofila da forno (da circa 25 cm di lato), cospargete con un po' di pangrattato e sistemate qualche foglia di verza 7.

Coprite con la besciamella arricchita e poi cospargete con il parmigiano grattugiato 8.

Coprite con la scamorza, tagliata a fettine 9, e proseguite a realizzare gli strati fino a esaurimento degli ingredienti, terminando con la besciamella e il parmigiano. Ultimate con un filo di olio e infornate a 180 °C per circa 20 minuti.

Quando la superficie sarà ben dorata, sfornate la lasagna di verza, lasciatela intiepidire per qualche minuto e poi servite 10.

Consigli

A piacere, potete sostituire la scamorza con un altro formaggio a pasta filata, tipo la provola, anche affumicata se amate questo genere di sapori. Se utilizzate la mozzarella, abbiate l'accortezza di tagliarla a fettine e lasciarle scolare in un colapasta per circa una mezz'ora, per evitare che rilascino troppo liquido in fase di cottura.

Se volete rendere la pietanza ancora più ricca e saporita, provate ad aggiungere anche del prosciutto crudo (speck oppure pancetta), tagliato a listerelle e fatto tostare in padella antiaderente per qualche minuto.

Potete preparare la vostra besciamella direttamente in pentola con le altre verdure, così come suggerito nella nostra ricetta, ma in alternativa potete realizzarla anche a parte e poi aggiungerla in fase di composizione della lasagna. Se desiderate una versione più light, provate anche quella all'olio, senza burro.

Se amate la verza, scoprite come sceglierla al mercato e valorizzarla in ricette sfiziose e appaganti.

Conservazione

La lasagna di verza vegetariana si conserva in frigorifero per almeno 2 giorni, chiusa in un apposito contenitore ermetico.

776
Immagine
Resta aggiornato

Ogni giorno nuove Ricette tutte da gustare

Secondi piatti
Lascia un commento
Immagine
Quello che i piatti non dicono
Segui i canali social di Cookist
776