video suggerito
video suggerito
5 Luglio 2023 13:58

La tua ricetta del tiramisù è la più buona del mondo? Prova a vincere il mondiale

Dal 5 all'8 ottobre 2023 a Treviso torna il mondiale del tiramisù, per eleggere il miglior tiramisù del pianeta tra la versione classica e quelle creative.

153
Immagine

Grande attesa per la settima edizione della Tiramisù World Cup, il famosissimo "mondiale del tiramisù" che si tiene ogni anno a ottobre. Per il 2023 sono previsti oltre 300 concorrenti amatoriali provenienti da tutta Europa per un dolce che ormai è mania globale: tanto buono da mangiare, tanto semplice ma insidioso da preparare. Se vuoi partecipare anche tu e metterti in gioco, ecco le regole da seguire.

Credi di poter fare il miglior tiramisù del mondo?

Tutti possono partecipare alla Tiramisù World Cup se in possesso di due requisiti fondamentali:

  • Devi essere maggiorenne;
  • Non devi essere un professionista. In questa categoria rientrano tutte le persone che negli ultimi due anni hanno lavorato almeno 6 mesi (non per forza consecutivi) in cucine professionali o laboratori di pasticceria. In questa categoria sono inclusi anche gli home restaurant e gli home food. Non ci rientrano invece i camerieri, i baristi e i bartender.

I tiramisù da presentare alla giuria possono essere due: uno con la ricetta originale, preparata alla perfezione, l'altro con una ricetta creativa.

Immagine

Nel primo caso è obbligatorio usare i sei ingredienti base forniti dall'organizzazione: savoiardi, mascarpone, uova (tuorlo obbligatorio, albume a scelta), caffè, cacao e zucchero bianco semolato. La ricetta creativa invece ha dei dogmi, ovvero mascarpone, uova (tuorlo obbligatorio, albume a scelta), caffè e cacao poi c'è libera interpretazione. C'è chi modifica la base, o fa varianti sul topping: ogni concorrente può aggiungere un massimo di tre ingredienti diversi alla ricetta tenendo presente che i prodotti usati per sostituire zucchero e savoiardi non rientrano negli extra. Potenzialmente ci sono quindi cinque ingredienti in più che puoi utilizzare.

Per vincere la gara bisogna battere gli avversari ed eccellere nei 5 criteri scelti dai giudici: tecnica utilizzata, in cui viene valutata la pulizia, l'organizzazione, l'esecuzione e la gestione degli ingredienti; l'impiattamento; il gusto: l'equilibrio del piatto; la dosatura degli ingredienti. Ogni concorrente avrà un kit messo a disposizione dall'organizzazione, l'appuntamento è per il 5-8 ottobre 2023 a Treviso.

Immagine
Quello che i piatti non dicono
Segui i canali social di Cookist
153
api url views