ricetta

Kurtoskalacs: la ricetta dei cannoli dolci tipici della pasticceria ungherese

Preparazione: 30 Min
Cottura: 15 Min
Riposo: 3 ore
Difficoltà: Facile
Dosi per: 10 persone
A cura di Silvia e Rosmarino
53
Immagine
ingredienti
Farina 00
1 kg
Latte
500 ml
Zucchero
100 gr
Burro
100 gr
Lievito di birra fresco
25 gr
Uova
3
Tuorli
2
per la finitura
Zucchero
q.b.
Burro fuso
q.b.
Cannella
q.b.
Farina
q.b.

I kurtoskalacs sono dei dolcetti tipici della pasticceria ungherese. Si tratta di piccoli cannoli di sfoglia lievitata, arrotolata a spirale intorno a un cilindro di legno, cotti sul fuoco e serviti tradizionalmente come street food in occasione di fiere e mercatini di Natale.

Noi li abbiamo preparati in forno e, in mancanza dello strumento, per conferirgli la caratteristica forma, abbiamo utilizzato il classico stampo per cannoli siciliani. Una volta pronti, possono essere spennellati con il burro fuso e cosparsi con lo zucchero e un pizzico di cannella, come nella versione qui proposta, oppure ricoperti di granella di frutta secca, cacao amaro in polvere, cioccolato fuso, cocco in scaglie e chi più ne ha più ne metta.

Ideali da portare in tavola come squisito dessert di fine pasto, al naturale o farciti con un ripieno goloso di crema pasticciera, sono ottimi anche a merenda, da gustare insieme a un infuso o a una tazza di cioccolata calda. Se preferisci, per un risultato ancor più dorato e fragrante, puoi spolverizzarli con lo zucchero poco prima di infornarli: in questo modo si caramellerà in cottura e la resa finale sarà croccantissima.

I kurtoskalacs, a motivo della loro particolare forma, sono conosciuti anche con il nome di camini dolci. Il termine ungherese kürtő significa infatti camino o canna fumaria, in riferimento al tradizionale aspetto dei dolcetti che ricorda, appunto, le ciminiere ungheresi.

Scopri come preparare i kurtoskalacs seguendo passo passo procedimento e consigli. Se ti è piaciuta questa ricetta prova anche la torta Esterhazy o la torta Dobos.

Come preparare i kurtoskalacs

Raccogli lo zucchero in una ciotola e aggiungi la farina, setacciata con un colino a maglie strette 1.

Sciogli il lievito di birra nel latte caldo e incorporalo, poco alla volta, allo zucchero e alla farina 2.

Unisci le uova intere e i tuorli, leggermente sbattuti, e continua a impastare 3.

Termina con il burro 4 e amalgama con cura, fino a ottenere un impasto liscio e omogeneo.

Copri con pellicola trasparente 5 e lascia lievitare per circa 3 ore, o fino al raddoppio del volume iniziale.

Trascorso il tempo di lievitazione, stendi l’impasto a 1/2 cm di spessore su un piano di lavoro leggermente infarinato 6.

Con l'aiuto di una rotella liscia, ricava tante strisce di circa 1,5 cm di larghezza e arrotolale intorno a un apposito stampo per cannoli, sovrapponendo leggermente l'impasto 7.

Sistema i cannoli su una teglia, rivestita con carta forno 8, e inforna a 180 °C, in modalità statica, per circa 15 minuti, avendo cura di girarli a metà cottura.

Una volta cotti, sforna i kurtoskalacs 9, lasciali intiepidire e sformali delicatamente.

Disponili in un piatto e spennellali con un po' di burro fuso 10.

Passali nello zucchero 11 e spolverizzali con un pizzico di cannella.

Sistema i kurtoskalacs in un piatto da portata 12, porta in tavola e servi.

Conservazione

I kurtoskalacs si conservano a temperatura ambiente, in un sacchetto di carta o sotto a una campana di vetro, per 1-2 giorni massimo.

53
Immagine
Resta aggiornato

Ogni giorno nuove Ricette tutte da gustare

Dolci
Immagine
Quello che i piatti non dicono
Segui i canali social di Cookist
53