ingredienti
  • Melanzane 2 • 25 kcal
  • Riso 250 gr
  • Piselli 100 gr • 48 kcal
  • Prosciutto cotto a dadini 100 gr
  • Cipolla rossa 1 • 21 kcal
  • bicchiere di vino bianco 1 bicchiere
  • Parmigiano grattugiato 4 cucchiai • 899 kcal
  • provola a cubetti 100 gr • 21 kcal
  • Salsa di pomodoro 8 cucchiai • 146 kcal
  • Grana grattugiato 60 gr • 21 kcal
  • Olio extravergine di oliva q.b. • 21 kcal
  • Sale q.b. • 0 kcal
  • Basilico q.b. • 15 kcal
Le calorie si riferiscono a 100 gr di prodotto

Gli involtini di melanzane con riso sono un piatto unico ricco e sorprendente, perfetto per i buffet importanti e di festa. Semplici e leggeri, prevedono che le melanzane vengano prima grigliate e poi farcite con riso, piselli, prosciutto e formaggio; chiuse a mo' di involtino, vengono infine passate in forno affinché al cuore diventino cremose e filanti. Una ricetta incredibilmente versatile e veloce, che si può preparare anche in anticipo, ideale da servire come antipasto o pietanza principale in occasione di un aperitivo o una cena tra amici. Talmente golosa che anche i più piccoli la adoreranno. Scoprite come preparare gli involtini di melanzane con riso con la nostra ricetta.

Come preparare gli involtini di melanzane con riso

involtini di melanzane

Lavate le melanzane, spuntatele e tagliatele a fette spesse circa 7 mm (1); ungetele con un filo di olio e grigliatele su una piastra ben calda.

involtini di melanzane

In una padella fate scaldare 2 cucchiai di olio, unite la cipolla tritata e lasciatela rosolare per bene. Unite il riso, mescolate e fate tostare per qualche minuto (2).

involtini di melanzane

Bagnate con il vino e lasciate sfumare (3).

involtini di melanzane

Quando l’alcol sarà evaporato, aggiungete i piselli (4) e portate a cottura aggiungendo un mestolo di brodo caldo man mano che viene assorbito.

involtini di melanzane

Quando il riso sarà cotto, aggiustate di sale, unite il formaggio a cubetti, il prosciutto e 2 cucchiai di grana e mescolate per bene (5). Spegnete e lasciate raffreddare.

involtini di melanzane

Prendete una fetta di melanzana grigliata, farcitela con il riso e arrotolatela a mo' di involtino (6). Proseguite con le altre fette di melanzana fino a esaurimento degli ingredienti.

involtini di melanzane

Disponete gli involtini in una teglia, copriteli con la salsa di pomodoro (7) e con i formaggi grattugiati e passateli in forno a 200 °C, finché il ripieno non si sarà ben sciolto.

involtini di melanzane

Trascorso il tempo di cottura, sfornate gli involtini, sistemateli in un piatto da portata, guarnite con qualche fogliolina di basilico (8) e servite.

Consigli

Se utilizzate le melanzane tonde e violette, sarà sufficiente tagliarle a fette e grigliarle su una piastra ben calda. Se invece avete a disposizione solo quelle lunghe e nere, dal sapore leggermente più amarognolo, potete metterle sotto sale e lasciarle spurgare per almeno una mezz'ora. Trascorso il tempo di riposo, strizzatele leggermente e poi pulitele con un foglio di carta assorbente da cucina per eliminare il sale.

Ideale per i buffet importanti e per le cene con molti invitati, questi involtini sono anche pratici e comodi: potete preparare in anticipo sia il risotto sia le melanzane grigliate, e assemblare il piatto solo all'ultimo momento.

Nel caso in cui abbiate degli ospiti vegetariani, vi basterà omettere il prosciutto cotto; per rendere la preparazione sempre diversa, potrete variare gli ingredienti con cui condire il risotto: potete aggiungere anche qualche tocchetto di verdure (come carote e zucchine), sostituire la provola con un altro formaggio a piacere e il prosciutto cotto con dei dadini di speck. Potete spolverizzare la superficie degli involtini anche con un po' di ricotta salata grattugiata.

Per rendere il piatto ancora più goloso, invece di grigliare le melanzane, potete friggerle in olio bollente.

Se amate le melanzane, dovete assolutamente preparare anche gli involtini di melanzane e ricotta e i rotolini con prosciutto e formaggio.

Conservazione

Gli involtini di melanzane con riso si conservano in frigorifero per massimo 1-2 giorni, riposti in un apposito contenitore con chiusura ermetica. Al momento di consumarle, scaldatele in forno oppure al microonde.