ingredienti
  • Fagioli Spagna 250 gr
  • Fagioli rossi 250 gr
  • Tonno in scatola 200 gr
  • Mais in scatola 60 gr • 90 kcal
  • Pomodori datterini 15 • 661 kcal
  • Olio extravergine d’oliva 1 • 29 kcal
  • Peperone 1
  • Cipollotto 1
  • Sale q.b. • 0 kcal
Le calorie si riferiscono a 100 gr di prodotto

L’insalata messicana è un piatto estivo classico, a base di tonno, mais e fagioli, facilissimo da realizzare: perfetto per quando avete fame ma poche idee. Una ricetta che piace a tutti perché nutriente e fresca allo stesso tempo, perfetta per la stagione più calda, ma soprattutto utile a recuperare lattine e scatolame vario, che magari giace da un po' in dispensa. Per rendere questa insalata un piatto unico completo potete accompagnarla con delle fette di pane tostato o con del riso lessato o cotto al vapore: portatelo al mare o al lavoro e non ve ne pentirete. Ecco come realizzare l'insalata messicana.

Come preparare l'insalata messicana

Insalata messicana

In una boule mescolate i fagioli di Spagna ben scolati con i fagioli rossi (1).

Insalata messicana

Scolate il mais e unitelo ai fagioli (2).

Insalata messicana

Unite anche il peperone lavato e tagliato a cubetti (3).

Insalata messicana

Lavate i pomodorini, tagliateli tagliati a metà o in quattro (4).

Insalata messicana

affettate sottilmente il cipollotto, scolate il tonno e aggiungeteli all'insalata (5).

Insalata messicana

Condite con olio e sale e servite l'insalata ben fredda (6).

Consigli

La ricetta di questa insalata è molto semplice e si presta a tantissime variazioni: potete prepararla usando tipi di fagioli differenti, lessandoli voi o acquistandoli in scatola. Potete sostituire il tonno con dello sgombro o del salmone in scatola oppure optare per un tonno fresco, cosa che renderà l'insalata davvero nutriente. Se pensate che il peperone con la buccia sia pesante, potete arrostirlo in anticipo e rimuovere la buccia: poi riducetelo a listarelle e aggiungetelo all'insalata.

Al posto del cipollotto potete mettere una cipolla di Tropea, sempre affettata sottilmente: se volete farle perdere la sua punta di acidità potete semplicemente affettarla e metterla a bagno, in una ciotola d'acqua, prima di inserirla nell'insalata. Potete aggiungere all'insalata olive e capperi, per dare un tocco di sapidità in più, oppure prevedere del peperoncino fresco tritato, se amate i sapori piccanti.

Se aggiungete dei pezzi di pane abbrustolito potrete trasformare questa insalata in una deliziosa panzanella, in modo da avere un piatto unico completo.

Conservazione

L'insalata messicana può essere conservata in frigorifero, per 1-2 giorni, ben chiusa in un contenitore ermetico. Se la preparate per portarla al mare o in ufficio considerate di condirla il più tardi possibile, meglio ancora al momento di servire, in modo che le verdure restino croccanti.