Niko Romito, cuoco 3 Stelle Michelin premiato come "Chef mentor" all'ultima edizione della Guida, apre a Milano il suo primo temporary store. Il cuoco di Castel di Sangro alla guida del Casadonna Reale si "trasferisce" nel capoluogo lombardo fino al 6 gennaio per portare nella città meneghina tutte le deliziose creazioni che prendono vita nel suo laboratorio in Abruzzo.

L'annuncio direttamente sui profili social di Niko Romito: "Finalmente ci siamo, il super biscotto è esattamente come lo volevo io: buono, goloso e insieme leggero e sano. Credo che questo semplice biscotto e tutta la linea che presentiamo oggi, rappresenti appieno la mia idea dell’evoluzione della cucina, di tutta la cucina. Ho sempre visto la semplicità come un punto di arrivo, come il risultato comprensibile e riconoscibile di processi di ricerca, di studio, di prove e di un alternarsi fisiologico di fallimenti e successi. La semplicità è il grande lusso della gastronomia contemporanea, per come la vedo io, il lusso è mangiare un biscotto al cioccolato sapendo che mi fa bene, riconoscendo quel gusto che è sedimentato nella memoria dell’infanzia, che rimanda alla tradizione e ai ricordi, ma che vive nel presente attualizzato dalla tecnica e dall’innovazione".

I biscotti di Romito così come tutte le sue creazioni sono realizzate nella sua "bottega scientifica", come la chiama sempre lo chef. Un laboratorio che sorge, insieme al ristorante Reale e all’accademia di alta cucina, nel complesso del Casadonna. I prodotti del temporary store milanese, sito in piazza Risorgimento 3, sono certificati biologici e vegani. Romito ha voluto portare "i grandi classici della tradizione dolciaria italiana: la marmellata, la crema al cioccolato, i biscotti e i succhi di frutta sono da sempre i veri protagonisti di colazioni e merende di tutti noi e ho voluto che fossero proprio questi prodotti a fare da alfieri di un percorso gastronomico che ha come meta il gusto e la salute".

Com'è fatto il "super biscotto" di Niko Romito

Il super biscotto di Niko Romito sarà la grande attrazione del temporary shop. Nato dal lavoro di squadra della "bottega scientifica" abruzzese, si può acquistare anche online nella Christmas box in edizione limitata presentata a Milano. Il Biscotto Gran Cioccolato è biologico, senza uova e senza lattosio, prodotto con latte d’avena e un pregiato cioccolato della Costa d’Avorio. Romito dice che questo prodotto è "solo tecnica e passione": un biscotto leggero, goloso e friabile posto in un’elegante latta a uso alimentare, numerata e a tiratura limitata che preserva la freschezza del prodotto fino alla fine del suo consumo.

Per Romito è un piacevole "ritorno" a Milano: nel 2015 ha aperto Spazio al quarto piano de Il Mercato del Duomo con affacci sulla Galleria Vittorio Emanuele II e sulla splendida cattedrale dell'arcidiocesi di Milano. La chef è Gaia Giordano, cuoca romana allieva di Cristina Bowerman e Angelo Troiani, oltre che di Romito stesso.