29 Agosto 2022 13:00

I popcorn sono una merenda sana?

Considerati un snack grasso e poco salutare, i popcorn nascondono numerosi benefici tanto da poter essere considerati una merenda decisamente sana, vediamo perché.

A cura di Rossella Croce
241
Immagine

Caldi, croccanti e profumati: i popcorn sono senza dubbio tra gli snack più consumati al mondo. Da gustare al cinema o semplicemente sul divano di casa, guardando un film in compagnia, i popcorn rispondono all'antica quanto granitica legge del "uno tira l'altro": sgranocchiarli è un vero e proprio piacere per il palato, un' abitudine millenaria che non ha mai perso il suo fascino e che ancora oggi accompagna le nostre serate tra amici.

Siamo spesso portati a pensare, erroneamente, che i popcorn siano uno snack grasso o poco salutare eppure, a ben guardare, questi piccoli semi di mais scoppiettanti sono un alimento ricco di nutrienti, in particolare di sali minerali, fibre, vitamine e sostanze antiossidanti. E se i popcorn fossero una merenda sana? La domanda ci intriga: è ora di vederci chiaro.

Popcorn: cosa sono, proprietà e benefici

I popcorn sono i semi scoppiati di una particolare tipologia di mais, rientrano nel III gruppo fondamentale degli alimenti (quello di cui fanno parte cereali e patate) e vantano una storia a dir poco millenaria. Parliamo di un alimento dall'interessante profilo nutrizionale che erroneamente associamo all'idea di snack grasso o poco salutare.

I popcorn presentano (se consumati al naturale, attenzione) un bassissimo apporto calorico: i semi infatti sono naturalmente privi di grassi, presentandosi così incredibilmente leggeri; poverissimi di acqua (appena il 4%), i popcorn sono dei veri e propri concentrati di polifenoli, sostanze dall'elevato effetto antiossidante; contengono amido, fibre alimentari e proteine. Al naturale, cioè senza aggiunta di condimenti, i popcorn sono privi di glutine, contengono sali minerali, in particolare ferro e allo stesso tempo pochissimi grassi e zuccheri.

Una curiosità: la parte più ricca di sostanze nutrienti, in particolare di polifenoli, è quella gialla più dura e interna (sì, proprio quella che si infila tra i denti).

Con un prospetto nutrizionale di questo tipo, è facile credere che i popcorn siano molto più salutari di quanto pensiamo e che numerosi siano i benefici che questi piccoli semi scoppiati apportano al nostro corpo. Il mais, è bene ricordarlo, è un cereale ricco di fibre essenziali per il corretto funzionamento dell'intestino e del'intero apparato digerente oltre che per contenere i livelli di zucchero nel sangue; i chicchi, come abbiamo visto, sono ricchi di polifenoli, sostanze antiossidanti in grado di contrastare l'azione dei radicali liberi e il conseguente invecchiamento cellulare.

Immagine

Piccolo accenno storico: nonostante le prime informazioni ci dicano che i popcorn venivano consumati già 6000 anni fa in Messico, gli snack che conosciamo noi "nascono" nel XIX secolo negli Stati Uniti, complice la depressione economica e la scarsità di cibo. A partire dalla metà del 1800 i popcorn entrarono nel mercato della grande distribuzione diventando un vero e proprio alimento "tipico" al punto che diverse città degli Usa rivendicano il titolo di "Capitale del Popcorn", basti pensare che gli americani ne consumano circa 500 milioni di chili all'anno. 

Popcorn: snack salutare?

Resta quindi la domanda: i popcorn possono davvero rientrare nella categoria delle merende e degli snack "salutari"? La buona notizia è che la risposta è "sì", la cattiva è che, affinché restino salutari e nutrienti, i popcorn dovranno essere cotti e gustati quanto più al naturale possibile. Come sempre quando si tratta di cucina e alimentazione, sono le quantità e la tipologia di preparazione a fare la differenza: i popcorn sono salutari se cotti senza l'aggiunta di grassi come olio o burro, motivo per cui è sempre consigliabile farli in casa semplicemente con una padella antiaderente o nel forno a microonde e diffidare dei prodotti industriali e confezionati.

Possiamo quindi affermare che una porzione di popcorn di circa 25 grammi, con le sue 98 calorie, può essere considerato a tutti gli effetti uno spuntino sano, anche per i più piccoli. Per chi invece non può fare a meno di un peccato di gola, abbiamo la ricetta giusta: i popcorn al caramello, facilissimi da fare in casa e pronti in pochi minuti.

Immagine
241
Immagine
Quello che i piatti non dicono
Segui i canali social di Cookist
241