La carta da forno è un valido alleato in cucina. La utilizziamo soprattutto come superficie antiaderente per proteggere teglie o pirofile, quando prepariamo dolci o torte salate. Ma avete mai pensato ai mille usi della carta da forno, anche a quelli più alternativi o creativi? La carta da forno è, a tutti gli effetti, un materiale multiuso e tuttofare, utile in cucina, ma non solo.

Grazie al suo rivestimento impermeabile e antiaderente, la carta da forno permette al cibo di non attaccarsi alle superfici. Uno strato in cellulosa raffinata e ricoperta da un velo in silicone permette alla carta di resistere al calore, anche se è consigliabile non usarla a temperature oltre i 220°. Eppure, avreste mai pensato di usarla per foderare cassetti o per lucidare superfici metalliche? Se siete curiosi, scopriamo insieme i mille usi della carta da forno, dentro e fuori dalla cucina.

Come usare la carta da forno in cucina

1.Per proteggere teglie o pirofile

Lo scopo principale della carta da forno è quello di proteggere teglie e pirofile, durante le lunghe cotture in forno. Ritagliando un quadrato di carta dal rotolo e usandolo per foderare il fondo (e i bordi se necessario) della teglia, potete evitare di imburrarla o infarinarla, creando fastidiose incrostazioni, difficili da pulire. Un trucco è quello di bagnare la carta con dell'acqua fredda, strizzarla e farla aderire bene alla superficie. In questo modo resisterà ancora meglio al calore.

2.Per congelare gli alimenti

Potete usare la carta da forno per congelare polpette, hambuger, pasta fresca e tutti quegli alimenti che tendono ad attaccarsi tra loro, quando li conserviamo in freezer. Il consiglio è quello di foderare un vassoio o un piatto da portata con la carta da forno, quindi disporre i vostri alimenti ben distanziati tra loro e congelare. Dopo circa 6 ore il cibo sarà del tutto surgelato. Potrete quindi chiudere ogni pezzo in un sacchetto per alimenti e scongelarli all'occorrenza, anche singolarmente.

3. Come imbuto o sac à poche

Usate la carta da forno per creare un imbuto fai da te. In questo modo potete travasare ingredienti liquidi e solidi per le vostre preparazioni, senza sporcare nulla in cucina. In alternativa, con la carta da forno potete realizzare una comoda sac à poche usa e getta. Vi basterà ritagliare un quadrato di carta, piegarlo in modo da formare un triangolo e avvolgerlo su se stesso per il lungo, unendo i lembi. Potrete leggere il nostro breve tutorial su come fare una sac à poche con la carta da forno.

4.Per cucinare al cartoccio

Usate la carta da forno per cucinare alimenti al cartoccio, una cottura leggera e pratica, in alternativa alla carta stagnola in alluminio. Avvolgete il cibo già condito in un doppio strato di carta e sigillate i bordi spennellandoli con una miscela di acqua e farina. In alternativa sigillate con degli stecchini di legno, o con un punto di spillatrice. A differenza dell'alluminio, la carta da forno è adatta anche alla cottura in microonde e protegge il cibo dalla cottura in modalità grill, per evitare che si bruci in superficie.

5.Per pulire le cromature

Usate la carta da forno strofinandola sui rubinetti e sulle superfici in acciaio. Vi servirà per rimuovere i fastidiosi aloni di calcare che si depositano, creando uno strato protettivo sulla superficie. Se avete un piano cottura a induzione, usate un foglio di carta da forno per proteggere e conservare meglio le superfici. Con un quadrato di carta sotto alla pentola, proteggerete il piano cottura da schizzi, incrostazioni e eventuali graffi, senza interferire sulla cottura.

Usi alternativi della carta da forno

1.Per pacchi regalo o decorazioni

La carta da forno si presta benissimo al fai da te. In assenza di carta da regalo, potete utilizzarla per avvolgere un pacchetto, o per creare buste o sacchettini in cui conservare confetti o piccola oggettistica. Se siete amanti delle decorazioni artigianali, usate la carta da forno per creare origami o centrotavola fai da te.

2.Per conservare le candele profumate

La carta da forno ha una funzione anti odore e salva fragranza. Per questo è perfetta anche per avvolgere le candele e preservarne il profumo. In questo modo le candele saranno protette da polvere e graffi e il colore non si sbiadirà.

3.Per foderare i cassetti

Un'altro utilizzo alternativo della carta da forno è foderare i cassetti per proteggere biancheria intima e indumenti. Molto spesso si ricorre alla carta da parati, ritagliata e infilata sul fondo del cassetto, per proteggere i vestiti dalla polvere. La carta da forno è molto più resistente e in più risolve il problema di eventuali schegge che potrebbero impigliarsi nei tessuti.

4.Per conservare la vernice

La carta da forno è perfetta per conservare la vernice a lungo. Stendetene un foglio sulla superficie del barattolo, in questo modo non si formerà nessuno strato secco di prodotto, perché non sarà a contatto con l'aria. La vernice resterà intatta e lucida. Sempre in tema di fai da te casalingo, potete usare la carta da forno per pulire attrezzi metallici ed evitare che si formi la ruggine. Pulite le superfici con i prodotti abituali, poi strofinateli con un foglio di carta stropicciata, come fosse uno straccio.

5.Per le zip che si inceppano

È l'incubo di tutti, quando una zip si inceppa, sembra impossibile sbloccarla. Eppure con la carta da forno potete aiutarvi a farlo, strofinandone un pezzo sulla parte inceppata. La cellulosa resistente al calore è proprio la sostanza che usa in genere chi fa questo mestiere.