ricetta

Gnocchi di salmone: la ricetta del primo piatto di pesce raffinato e cremoso

Preparazione: 5 Min
Cottura: 10 Min
Difficoltà: Facile
Dosi per: 2 persone
A cura di Carlotta Falletti
5
Immagine
ingredienti
Gnocchi di patate
200 gr
Salmone affumicato
120 gr
Porro
30 gr
Yogurt greco naturale
3 cucchiai
Aneto
2-3 rametti
Olio extravergine di oliva
q.b.
Sale
q.b.
Pepe bianco
q.b.

Gli gnocchi di salmone sono un primo di pesce raffinato e di sicuro successo. Perfetti per una cena elegante, un pranzo di festa o da servire la sera della Vigilia, si preparano in un quarto d'ora con pochi e semplici ingredienti, senza alcuna difficoltà.

Per portarli in tavola, basterà tagliare il salmone affumicato a cubetti regolari, farlo insaporire in padella con il porro a rondelle sottili e l’olio extravergine di oliva, e mantecarlo con lo yogurt greco: il risultato sarà un condimento cremosissimo e saporito, pronto ad accogliere gli gnocchi, precedentemente lessati in abbondante acqua bollente leggermente salata.

Per una riuscita ottimale, ti suggeriamo di scegliere un trancio di salmone di ottima qualità, preferibilmente selvaggio e pescato in mare aperto, e di scaldare lo yogurt per pochissimi istanti, giusto il tempo di sciogliersi: in caso contrario la salsa si slegherebbe in cottura compromettendo la cremosità del piatto.

A piacere puoi sostituire lo yogurt greco con la panna fresca, da far addensare qualche minuto in più sul fuoco, oppure con il mascarpone o altro formaggio spalmabile, da stemperare su fiamma dolce con un goccino di latte caldo.

Noi abbiamo scelto di aggiungere qualche rametto di aneto, erba aromatica tra le più indicate per valorizzare le carni del salmone, ma se preferisci puoi sostituirlo con qualche stelo di erba cipollina sminuzzata, prezzemolo tritato o un po’ di pepe rosa in grani.

Se hai tempo a disposizione, per un risultato ancor più buono e genuino, puoi confezionare gli gnocchi in casa con i nostri suggerimenti oppure puoi sostituirli con quelli di ricotta, con le pennette rigate o con altro formato di pasta di tuo gradimento.

Scopri come preparare gli gnocchi di salmone seguendo passo passo procedimento e consigli. Se ti è piaciuta questa ricetta, prova anche gli gnocchi alla sorrentina.

Come preparare gli gnocchi di salmone

Taglia il salmone a cubetti regolari 1.

Versa un filo d'olio in una casseruola, aggiungi il porro a rondelle sottili e lascialo appassire 2.

Unisci la dadolata di salmone 3.

Rosola su fiamma vivace per un paio di minuti, mescolando spesso con un mestolo di legno 4.

Versa lo yogurt greco 5 e lascia cuocere per pochissimi istanti o fino a ottenere una salsa liquida, ma cremosa.

Leva dal fuoco e profuma con l'aneto, spezzettato con le mani 6.

Lessa gli gnocchi in abbondante acqua bollente leggermente salata, prelevali con un mestolo forato e versali direttamente nella padella con il condimento 7.

Aggiungi un mestolo di acqua di cottura degli gnocchi e manteca brevemente su fiamma dolce 8.

Distribuisci gli gnocchi nei piatti individuali, profuma con un pizzico di pepe bianco 9, porta in tavola e servi.

Conservazione

Si consiglia di consumare gli gnocchi di salmone ben caldi e al momento. In alternativa si conservano in frigo, in un contenitore ermetico, per 1 giorno massimo.

5
Immagine
Resta aggiornato

Ogni giorno nuove Ricette tutte da gustare

Primi piatti
Immagine
Quello che i piatti non dicono
Segui i canali social di Cookist
5