ricetta

Gnocchi di barbabietola: la ricetta del primo piatto colorato e gustoso

Preparazione: 60 Min
Cottura: 40 Min
Difficoltà: Facile
Dosi per: 4 persone
A cura di Ilaria Cappellacci
13
Immagine
ingredienti
Per gli gnocchi di barbabietola
Patate crude con la buccia
350 gr
Barbabietola rossa precotta
150 gr
Farina
350 gr circa
Sale
1 pizzico
Per il condimento
Speck a fiammiferi o cubetti
200 gr
Gorgonzola
300 gr
Burro
50 gr
Gherigli di noci tritati
q.b.

Gli gnocchi di barbabietola sono un primo piatto scenografico e gustoso, da portare in tavola per il pranzo della domenica in famiglia o per stupire gli amici. Le barbabietole lesse vengono ridotte in purea e mescolate a patate, farina e a un pizzico di sale, per un risultato finale dall'elegante colore rosato, tendente al fucsia, e un sapore dolciastro e caratteristico, tipico di questo tubero. Una volta confezionati gli gnocchi, vengono tuffati in acqua bollente e conditi con una crema di gorgonzola, speck croccante e gherigli di noce.

Le barbabietole, chiamate anche rape rosse, sono dei tuberi composti principalmente da acqua, fibre e zuccheri naturali, ricchi di vitamine e sali minerali; dalla polpa consistente e dolcissima, sono anche molto versatili in cucina. Il loro sapore, leggermente terroso, si sposa benissimo con quello deciso e avvolgente dei formaggi, proprio come nella ricetta qui proposta. Se preferisci, puoi condirli con burro, salvia, parmigiano e scaglie di mandorle. In commercio si trovano anche le barbabietole precotte e in pochissimo tempo è possibile preparare risotti, creme e pesti per condire la pasta o sfiziose bruschette.

Per rendere gli gnocchi di barbabietola più ruvidi e catturare meglio il condimento, li abbiamo passati nel riga gnocchi; in alternativa, puoi usare i rebbi di una forchetta o lasciarli a tocchetti lisci. Ricorda di infarinare per bene il piano di lavoro, man mano che prepari gli gnocchi: in questo modo eviterai che possano attaccarsi.

Scopri come prepararli seguendo passo passo procedimento e consigli. Se ti è piaciuta questa ricetta, prova anche il risotto alla barbabietole e l'hummus di barbabietole.

Come preparare gli gnocchi di barbabietola

Lava accuratamente le patate sotto l'acqua corrente per togliere eventuali residui di terra. Immergile con tutta la buccia in una pentola piena di acqua fredda 1 e cuoci finché non sono morbide. Per controllare la cottura, infilza le patate con i rebbi di una forchetta. Il tempo di cottura dipende dalla grandezza delle patate.

Una volta cotte, lascia intiepidire le patate per qualche istante e poi pelale facendo attenzione a non scottarti 2.

Schiaccia le patate con l'apposito attrezzo 3 o usa una forchetta.

Taglia le barbabietole a pezzi 4.

Frulla le barbabietole 5.

La purea di barbabietole è pronta per essere unita alle patate 6.

Aggiungi le barbabietole frullate alle patate 7.

Mescola per assemblare in maniera omogenea le patate con le barbabietole 8.

Aggiungi il sale e inizia a incorporare la farina 9.

Unisci la farina e impasta finché il composto non si attacca più alle mani ed è ben sodo 10.

Preleva un po' di impasto, forma dei cordoncini lunghi e taglia gli gnocchi 11. Tieni sempre il pian ben infarinato per evitare che l'impasto si attacchi.

Con l'apposito riga gnocchi, passa gli gnocchi di barbabietola uno alla volta effettuando una leggera pressione con il dito 12.

Gli gnocchi di barbabietola sono pronti per essere cotti in abbondante acqua bollente salata 13. Porta a bollore una pentola piena di acqua.

In una padella capiente metti lo speck a pezzettini e lascia scaldare a fiamma bassa 14.

Quando lo speck inizia a cambiare colore e il grasso a diventare lucido, aggiungi una noce di burro 15.

Mescola per distribuire in maniera omogenea il burro che si sta fondendo 16.

Aggiungi il gorgonzola 17.

Versa un mestolo di acqua di cottura degli gnocchi e mescola 18.

Tuffa gli gnocchi nell'acqua bollente salata e, una volta tornati a galla, cuoci per un paio di minuti. Scola gli gnocchi direttamente nella pentola con il condimento 19.

Mescola delicatamente 20.

Aggiungi una manciata di gherigli di noci sbriciolati 21. Mescola di nuovo finché non sono ben amalgamati e cremosi.

Impiatta gli gnocchi di barbabietola e servili subito 22.

Conservazione

Gli gnocchi di barbabietola, una volta realizzati, vanno cotti entro mezz'ora, altrimenti si possono congelare disposti in un vassoio ben distanziati tra di loro. Quando sono congelati, si possono riunire in un sacchetto e mantenere in congelatore per 1 mese. Gli gnocchi congelati vanno cotti senza farli scongelare prima.

13
Immagine
Resta aggiornato

Ogni giorno nuove Ricette tutte da gustare

Primi piatti
Immagine
Quello che i piatti non dicono
Segui i canali social di Cookist
13