Quando ci si approccia alla cucina, preparare i biscotti è una delle prime ricette che si sperimentano: li facciamo fin da piccoli, insieme alla mamma o ai fratelli, provando ricette prima semplici, poi via via più complesse. Ma anche chi è un vero esperto di biscotti può commettere qualche errore che inficia il risultato finale: vediamo quali sono gli errori più comuni da evitare quando si preparano i biscotti.

1. Non misurare bene gli ingredienti

Misurare in maniera grossolana gli ingredienti è uno degli errori più comuni che porta ad avere biscotti troppo duri o, al contrario, che si sbriciolano facilmente. Una parte delle ricette di biscotti indica le misure degli ingredienti in tazze e non in grammi: questo facilita le cose, soprattutto per i cuochi inesperti. Ma quello che molte ricette non sempre sottolineano è che esiste un modo giusto e uno sbagliato di misurare la farina. Se nel misurino compattate troppo la farina, infatti, finirete per usarne troppa: meglio prelevarla con un cucchiaio e metterla nel misurino, senza schiacciarla. Un trucco efficace per evitare la farina troppo compatta è quello di scuotere un po' la sua busta prima di prelevarla oppure, molto più semplicemente, potete setacciarla.

2. Non dar peso alla temperatura degli ingredienti

A meno che una ricetta non indichi diversamente, gli ingredienti dovrebbero essere sempre utilizzati a temperatura ambiente. Se il burro è troppo caldo, inizierà a sciogliersi appena messo nel forno, e i biscotti verranno fuori troppo piatti. Con la giusta temperatura, gli ingredienti si combineranno perfettamente e i vostri biscotti saranno deliziosi.

3. Non mescolare bene burro e zucchero

castagnotti

In molte ricette una delle prime operazioni da fare è quella di mescolare burro e zucchero insieme, "a secco". In questo modo, si incorpora l'aria nella miscela che diventa soffice e chiara. Questa cosa aiuta lo zucchero a dissolversi nel burro, in modo che i biscotti risultino leggeri e croccanti: date quindi il giusto peso a questa importante operazione.

4. Pensare che il sale serva solo per piatti salati

Risulta sempre molto facile trascurare il classico "pizzico di sale" che ritroviamo quasi sempre nella lista di ingredienti di tutte le ricette di dolci. Ma è un'operazione che fa davvero la differenza: il sale, infatti, esalta la dolcezza dello zucchero, così come il sapore di altri ingredienti, come ad esempio quello della vaniglia. Inoltre, in molte ricette che prevedono del lievito, il sale ha il compito di bloccare la lievitazione al punto giusto.

5. Dimenticarsi della carta da forno

Quando si tratta di cuocere i biscotti, la carta forno è perfetta. Si può anche oliare la teglia, ma per essere sicuri che i biscotti non si attacchino è necessario usare la carta forno. Per coloro che vogliono ridurre gli sprechi, evitando di comprare tanta carta forno, suggeriamo di provare un tappetino in silicone antiaderente, lavabile e riutilizzabile: uno strumento molto usato da chi prepara impasti.

6. Fidarsi troppo del forno

Avete seguito tutti i passaggi della ricetta, ma i biscotti sono venuti poco cotti oppure bruciati: questo dipende in gran parte dal forno. La gran parte dei forni casalinghi, infatti, non è precisissimo in merito alla temperatura: quando si imposta, ad esempio, a 200 °C, si deve considerare che la temperatura reale è di qualche grado in meno. La cosa migliore per ovviare al problema sarebbe comprare un buon termometro da forno per una lettura accurata della temperatura.

7. Troppi biscotti sulla teglia

Un altro errore molto comune, mettere troppi biscotti sulla teglia. Alcuni biscotti, infatti, si "allargano” in cottura: se non lasciate abbastanza spazio tra un biscotto e l’altro, vi ritroverete con un’unica massa gigante di biscotti. Cominciate con uno spazio di almeno un paio di centimetri e, se nella ricetta è presente anche del lievito, aumentatelo.

8. Utilizzare una sola teglia per due infornate

Se avete preparato molti biscotti non fate l'errore di cuocerne una parte, sfornarli, e poi cuocere i restanti nella stessa teglia. Per diversi motivi: il primo è che i biscotti che sfornate in fretta potrebbero rompersi perché non freddi a sufficienza; il secondo è che la restante parte di biscotti andrebbe posizionata su una teglia già calda, altro errore; alcuni ingredienti come il burro potrebbero sciogliersi troppo presto, compromettendo il risultato finale: vi ritrovereste, insomma, con biscotti secchi e asciutti.

9. Cuocere troppo i biscotti

Tenete a mente che quando sfornate i biscotti e li lasciate nella teglia a raffreddare questi continueranno a cuocere per qualche minuto. Per evitare di ritrovarvi con biscotti duri, quindi, sfornateli quando vi sembrano appena dorati, senza andare oltre, a meno che non lo indichi la ricetta specifica.