video suggerito
video suggerito
ricetta

Gelatina di limoni: la ricetta della conserva facile e golosa

Preparazione: 15 Min
Cottura: 30 Min
Difficoltà: Facile
Dosi per: 2 vasetti da 150 gr
A cura di Eleonora Tiso
264
Immagine

ingredienti

Succo di limone
500 ml
Zucchero semolato
500 gr

La gelatina di limoni è una conserva semplice e genuina, ottima da utilizzare per la preparazione di dolci al cucchiaio, gelati, sorbetti, crostate e torte alla frutta. Questa squisita gelatina può essere gustata a colazione o a merenda, spalmata su una fetta di pane fresco o una fetta biscottata, ma anche abbinata a ingredienti salati, come formaggi freschi o stagionati, per un aperitivo sfizioso.

Si tratta di una preparazione davvero facile e veloce: una volta ricavato il succo dai limoni, si versa in un pentolino, si aggiunge la stessa quantità di zucchero e poi si lascia cuocere a fuoco dolce fino ad addensamento. A questo punto, la gelatina viene travasata nei vasetti di vetro sterilizzati e poi conservata per diversi mesi in un luogo fresco e asciutto, così da averla sempre a disposizione per le tue ricette dolci.

Se possibile, utilizza limoni biologici e, a seconda dei gusti personali, puoi modificare la quantità di zucchero: se desideri ottenere una gelatina meno dolce, puoi diminuire la dose a circa 300 grammi. Quando ne hai spremuto il succo, non buttare le scorze degli agrumi, ma utilizzale per preparare il limoncello, dei canditi o per aromatizzare una pasta frolla o una crema pasticciera.

Scopri come realizzare la gelatina di limoni seguendo passo passo procedimento e consigli. Prova anche la gelatina di fragole e le gelatine di anguria.

Come preparare la gelatina di limoni

La prima cosa da fare è sterilizzare i vasetti di vetro. Una volta fatto questo, lava bene i limoni, tagliali a metà e ricavane il succo con lo spremiagrumi 1.

Versa il succo in una caraffa per raggiungere la quantità desiderata 2.

Filtra il succo e versalo in un pentolino 3.

Aggiungi lo zucchero 4.

Metti sul fuoco e lascia cuocere a fiamma dolce 5.

Mescola di tanto in tanto, fino a quando non si rapprende 6.

Se necessario, elimina la schiuma in eccesso 7.

Per controllare se la gelatina è pronta, fai la prova del piattino freddo. Versa sul piatto una piccola quantità di gelatina: se raffreddandosi si addensa subito, allora è pronta 8. In caso contrario prolungane ancora la cottura.

Una volta pronta, travasa la gelatina di limoni ancora bollente nei barattoli di vetro sterilizzati 9.

Tappali subito e mettili a testa in giù per 10 minuti, così da creare il sottovuoto 10.

Conservali in luogo fresco e asciutto. La gelatina di limoni è pronta per essere gustata 11.

Consigli

Verifica sempre che la capsula con cui hai chiuso il vasetto sia abbassata al centro, così da verificare la riuscita del sottovuoto e poi gustare una conserva in tutta tranquillità.

Puoi aromatizzare la gelatina di limoni con i semi di una stecca di vaniglia, del cardamomo in polvere, con un goccio di rum, ma anche con erbe aromatiche come timo e salvia, in base ai gusti personali.

Se utilizzi la gelatina di limoni per lucidare la tua torta di frutta, scaldala prima sul fuoco, così da renderla più fluida.

Conservazione

Puoi conservare la gelatina di limoni per diversi mesi in un luogo fresco e asciutto. Una volta aperto il barattolo, trasferiscilo in frigo e consumalo entro 3-4 giorni.

Immagine
Resta aggiornato

Ogni giorno nuove Ricette tutte da gustare

Dolci
Immagine
Quello che i piatti non dicono
Segui i canali social di Cookist
264
api url views