ingredienti
  • Farina tipo 00 300 gr • 750 kcal
  • Zucchero semolato 120 gr • 470 kcal
  • polpa di avocado maturo 100 gr
  • uovo 1 • 79 kcal
  • Lievito per dolci 1/2 bustina • 50 kcal
  • Essenza di vaniglia q.b. • 470 kcal
Le calorie si riferiscono a 100 gr di prodotto

La pasta frolla con burro di avocado è una variante della classica pasta frolla. Si tratta di un impasto base adatto agli intolleranti al lattosio e a tutti coloro che desiderano trovare delle valide alternative al burro tradizionale di origine animale. L'avocado è un frutto ricco di proprietà benefiche e di grassi buoni, utili a contrastare il colesterolo: questa sua peculiarità lo rende adatto a essere utilizzato in sostituzione di altri tipi di grassi, come ad esempio il burro. Compatta e asciutta, questa frolla è ancora più facile da lavorare, poiché non rischia di sfaldarsi; si caratterizza per il gusto neutro – nonostante la colorazione marcatamente verde – ed è indicata per la realizzazione di crostate e biscotti da farcire con marmellata, cioccolato o creme spalmabili. La sua innata delicatezza la rende perfetta con qualunque abbinamento: noi vi consigliamo di aromatizzarla con vaniglia, essenza di mandorle dolci, cannella in polvere o scorza di limone grattugiata, per conferirle un sapore finale più marcato. Scoprite come realizzarla seguendo passo passo le nostre indicazioni. Se volete sperimentare in cucina, provate anche la versione alla ricotta o quella senza uova.

Come preparare la frolla con burro di avocado

tagliare l'avocado

Incidete l'avocado per tutto il suo perimetro, seguendo il senso orizzontale e arrivando con la lama fino al nocciolo. Poi ruotate le due metà (1) e staccatele.

frullare la polpa di avocado

Con un cucchiaio rimuovete il nocciolo e prelevate la quantità di polpa necessaria raccogliendola nel boccale di un robot da cucina (2). Frullate fino a ottenere una pasta densa.

ingredienti

Raccogliete in una ciotola la farina, qualche goccia di essenza di vaniglia, il lievito, lo zucchero e l'uovo. Aggiungete poi la polpa di avocado (3) e amalgamate.

impastare

Lavorate l'impasto con le mani (4), finché non apparirà liscio e omogeneo.

formare panetto

Compattate l'impasto e formate un panetto (5).

Pasta frolla all'avocado

Conservate la frolla al fresco, coperta con pellicola trasparente, per almeno 30 minuti, quindi utilizzatela per i vostri dolci (6).

Consigli

In alcuni casi, quando si ha necessità di utilizzare un panetto particolarmente sodo, la polpa di avocado frullata può essere addizionata a un'emulsione a base di burro di cacao.

Per un risultato impeccabile, è importante che l'avocado sia morbido e ben maturo; preferite la varietà hass, dalla polpa delicata e burrosa, e testatelo delicatamente con le mani, per verificare che sia al giusto grado di maturazione.

Per un sapore più deciso, profumate l'impasto con le spezie o gli aromi che preferite.

Conservazione

La frolla con burro di avocado può essere conservata in frigorifero, avvolta con un foglio di pellicola trasparente, per pochissime ore. Vi consigliamo di prepararla e utilizzarla immediatamente per i vostri dolci.